AGRICOLTURA. CAPORALATO, IOVINO (CGIL LAZIO): +19% INCIDENTI MORTALI, SERVE TASK FORCE /VIDEO


(DIRE) Latina, 28 set. – “Questa mattina abbiamo convocato uno
sciopero del comparto agricolo Cgil, Cisl e Uil insieme alle
federazioni di categoria perche’ nelle ultime settimane ci sono
stati degli incidenti molto gravi nei terreni agricoli con
addirittura un morto. Si tratta di un ragazzo che e’ caduto
all’interno di una serra ma si sono registrati tanti altri
incidenti che spesso non vengono neanche denunciati. Nell’ultimo
anno, nonostante il lockdown abbiamo avuto un aumento degli
incidenti mortali del piu’ del 19%. Questo vede nel settore
agricolo soprattutto nel pontino una insicurezza sul mondo del
lavoro ma anche grave sfruttamento. Bisogna applicare la legge
regionale contro il caporalato e bisogna fare una task force
sulle ispezioni. Venerdi’ l’ispettorato del lavoro di Latina ha
condotto una importante ispezione dal nome ‘Alt Caporalato’ che
ha svelato che il 50% dei lavoratori delle aziende ispezionate
erano irregolari. Noi vogliamo continuare su questa strada
perche’ crediamo che la legalita’, il rispetto dei diritti dei
lavoratori sia l’unico presupposto per uno sviluppo di qualita’ e
che emargini chi non rispetta le leggi e i contratti”. Lo ha
detto all’agenzia di stampa Dire Roberto Iovino, segretario Cgil
Roma e Lazio, a margine della manifestazione che si e’ tenuta
questa mattina a piazza della Liberta’ a Latina.

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: