Perché Formia

Il V Tavolo d’incontro del Forum del Terzo Settore della provincia di Latina si svolgerà a Formia venerdì 9 marzo. Perché?
Non per caso.
Dopo gli appuntamenti di Pontinia, Terracina ed Aprilia, a gennaio abbiamo incontrato a Latina il Vescovo Mons Mariano Crociata che ci ha guidati sulla pista che dalla comunità passa per l’identità e scopre la creatività, una relazione sociale che ha maggiormente responsabilizzato le associazioni e le cooperative aderenti al Forum del Terzo Settore.
La scelta su Formia è per concentrare riflessioni e forze su una comunità antica che vive da nobile decaduta.
Una città che ha trainato per decenni il territorio, ma che ora si sgretola come l’asfalto delle sue strade.
Una città che era meta di arrivo ed ora lo è di partenza.
Da Hormiae, approdo sicuro, a partenza certa.
Una delle prime comunità a prendere la cittadinanza romana, ora senza ambizione di identificazione.
Il Forum del Terzo Settore della provincia di Latina ha l’ambizione, invece, di trasferire il richiamo alla identità della comunità, fatto da Mons Crociata  in un appello di prospettiva per il popolo formiano.
Affrontiamo una sfida difficile in una città commissariata, con un recente maxi sequestro per camorra e una forte emergenza sicurezza.
Una città che aspirava ad una necessaria strada pedemontana e che è sfuggita per la miopia della politica locale.
Una realtà di mare che insegue l’illusione di un porto turistico.
Una città gloriosa divenuta paese di passaggio e che dimentica il mare.
Una comunità che ricerca vocazioni ed identità.
Quella che più di tutte vive del peso del passato senza immaginare un futuro.
Formia potrebbe trovare un sentiero nel nostro incontro di venerdì prossimo, perché ne riconosciamo la fragilità e come nell’arte dei vasai giapponesi le vogliamo ricomporre, componendo le fratture con oro ed argento. Trasformeremmo le fragilità in opportunità.
Il Terzo Settore sceglie di discutere e traccia una nuova visione, partendo dalla Riforma e dalla nuova legge regionale del welfare.
Nuove soluzioni di una classe dirigente sociale che realizza progetti ed affronta i problemi senza protestare.
Il Terzo Settore che unisce la provincia in un progetto di comunità.
Venerdi ci ritroveremo a Formia, patria del padre dell’architettura Vitruvio Pollione, per disegnare una nuova architettura sociale per una prospettiva di sviluppo, riducendo le disuguaglianze ed aumentando le soluzioni.

Nicola Tavoletta
Portavoce Provinciale Forum Terzo Settore
Presidente regionale Acli Terra

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...