Acli Terra: si celebra il II Congresso provinciale di Latina

ACLI TERRA della provincia di Latina, giovedi 16 novembre dalle ore 17,30 presso la Curia Vescovile di Latina, celebrerà il II Congresso provinciale.
Dopo la fase fondativa gestita dall’allora commissario provinciale Maurizio Scarsella, ora Presidente provinciale delle ACLI, e dopo il mandato della Presidenza, eletta allo scorso Congresso, assunta da Nicola Tavoletta, ora l’assemblea degli iscritti andrà al rinnovo delle cariche.
Le lezioni del nuovo Comitato provinciale saranno precedute da un ampio dibattito sui quattro anni precedenti  e sulla programmazione futura rispetto alla visione dell’associazione sul mondo rurale pontino, sulle marinerie e sull’ambiente.
Oltre alla dirigenza aclista, dopo la relazione politica del Presidente provinciale e Commissario regionale Nicola Tavoletta sono stati chiamati a dibattere due rappresentanti della politica regionale, per il centrodestra il Consigliere regionale Luca Malcotti, che è anche dirigente nazionale dell’UGL, e per il centrosinistra il collega in Consiglio regionale Enrico Forte.
Per il mondo del lavoro porteranno il loro contributo il Presidente di Confcooperative del Lazio Meridionale Edgardo Bellezza, il Direttore provinciale di Confartigianato Ivan Simeone e il Segretario provinciale del Feneal Uil Salvatore Pastore. Per le politiche del mare il Presidente del FLAG Mauro Macale. L’associazionismo sarà rappresentato da una rappresentanza del Forum del Terzo Settore della provincia di Latina e dal Presidente di Lazio Sociale Alessandra Bonifazi.
Ad aprire l’Assemblea il Direttore dell’Ufficio della Pastorale sociale della Diocesi Don Massimo Castagna  e dal suo Vice Costantino Mustacchio, rappresentante del Meic.
Nicola Tavoletta annuncia che non si ricandiderà a ricoprire la funzione di Presidente provinciale, essendo stato eletto ad aprile Portavoce del Forum del Terzo Settore della provincia di Latina, e avendo nello scorso Congresso preso l’impegno di svolgere un mandato utile a costruire un nuovo tessuto dirigente, che appunto sarà investito della nuova responsabilità.
Il trinomio comunità-identità-creatività sarà al centro della relazione del Presidente Nicola Tavoletta, che affronterà anche il tema della cura del territorio, tramite la valorizzazione dei piccoli centri e degli enti locali.
Aprirà il confronto su una politica che valorizzi la mediazione sociale per una progettualità di sviluppo che stia attenta a ridurre le disuguaglianze.
Il welfare rurale, aziendale e di comunità sarà trattato nelle sue prospettive, così una politica che favorisca un rilancio delle opere pubbliche e dell’edilizia rurale.
Verranno riprese le attività già sviluppate, come  il progetto “Mangiando s’impara”, vincitore del prestigioso premio “Formica d’oro”, che ha coinvolto tutti gli alunni delle scuole di Latina e i centri anziani di Aprilia e Fondi.
Lo sviluppo rurale sarà analizzato per promuovere i bandi che finanziano il mondo rurale.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...