La psicologia sostenibile: un futuro modello di equilibrio?


Dr. Fabio Battisti di 6psinsieme; dr. ssa Rita Baggiossi, drSara Giorgi, dr. ssa Alessia Micoli, dr. Cristina Pansera.

Cos’è la  “Psicologia Sostenibile”

La Psicologia Sostenibile è la ricerca di un equilibrio sociale ed economico tra lo Psicologo e il paziente, tra la “domanda” e l’”offerta”, tra la professionalità e le esigenze socio-sanitarie della popolazione. Occorrerebbe un’analisi dei passi avanti di questo approccio correlato con la percezione del rapporto costi/benefici, nella prospettiva di interventi territoriali plausibili.

Utilità e strade possibili. Tutti, come psicologi, avvertiamo un senso di vocazione per questo mestiere, e spesso vediamo che non c’è una correlazione tra questa e la realizzazione economica.Empatia vuole che tale senso di realizzazione inciampi non solo con il nostro piano della realtà, ma anche con quelle delle fantasie del paziente.  Gli stessi che ritengono “eccessivo” il nostro onorario spenderebbero il doppio per una risonanza, magari a pochi mesi dalla precedente. Su tale limite rischiamo di perdere fiducia in noi stessi, se non verso la citata vocazione. In questo scenario occorre quindi maturare altri approcci che non vadano a pesare sui cittadini, per un semplice dato di fatto: la psicologia sostenibile serve: Per le persone disoccupate che non vedono un futuro per se stesse e le loro famiglie; Per far comprendere quanto sia accessibile il ben-essere, la possibilità di stare meglio senza necessariamente ricorrere a farmaci e che le “due chiacchiere” con un professionista sono accessibili quanto utili; Per restituire dignità a un mestiere socio-sanitario vessato in lungo e in largo, svalutato nei compensi e nel “volontariato” e aggirato da altre figure non riconosciute in ambito sanitario e autoreferenziali.

Come rendere realizzabile la Psicologia Sostenibile? Non si tratta soltanto di reperire fondi, ma di saperli investire nei luoghi giusti, combinando nuovamente servizi, leggi e bisogni.

La psicologia è più pratica di quanto si creda. La sostenibilità della Psicologia è imprescindibile dalla promozione della cultura e del benessere psicologico, ma anche delle aree applicative della Psicologia stessa in ambito professionale e scientifico.L’utilità di una nuova forma di psicologia quotidiana Sostenibile in quanto in pratica ti aiuta a vivere meglio e a risparmiare problemi e costi aggiuntivi dopo Prevenzione di problemi affrontati in modo poco organizzato Tale problema non può essere limitato alla “base” inteso come una questione di servizio a basso costo o gratuito. Piani applicativi potranno essere pianificati attraverso gli Enti Locali tramite convenzioni, la legge su “l’equo compenso” e il Piano Sociale Regionale, nella Sanità tramite i Livelli Elementari di Assistenza e lo Psicologo di Base, nel privato attraverso il Welfare Aziendale. 

Dott. Fabio Battisti

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: