SANITA’ LAZIO. AGOSTINI (ARTICOLO UNO): FINE COMMISSARIAMENTO, GIORNATA STORICA


La fine del commissariamento della sanità del Lazio è una notizia davvero importante. Dopo 12 anni la Regione torna padrona del proprio destino, anche se resta comunque in piedi il piano di rientro. Sono stati anni difficili, in cui spesso i ragionamenti ragionieristici sono stati sovrapposti alla salute dei cittadini. Ora, anche grazie alle nuove risorse che il governo ha già spostato sulla sanità per fronteggiare l’emergenza Covid 19, bisogna ripensare a un nuovo modello di sanità nel Lazio.

Le nostre priorità sono tre: ridare centralità alla medicina del territorio, vero e proprio presidio per la salute dei cittadini, assunzioni nel servizio pubblico, per potenziare gli ospedali che sono ridotto all’osso dai troppi tagli degli anni scorsi, un nuovo servizio socioassistenziale per gli anziani, che superi le Rsa e dia priorità all’assistenza domiciliare.

Bene, dunque, il lavoro della Giunta Zingaretti, che ha risalito un muro reso impervio dai disastri del passato, ma la vera sfida comincia adesso: il servizio sanitario pubblico deve tornare a essere non un insieme di aziende che devono presentare il bilancio in pareggio, ma un punto di riferimento per tutti i cittadini del Lazio.

Così in una nota il segretario regionale del Lazio di Articolo Uno, Riccardo Agostini.

 

Categorie:Politica, salute, sanità, Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: