Nicola Tavoletta: da maggio a giugno


Il 31 maggio ha visto scorrere su Raitre, in prima serata, una bellissima puntata di Domenico Iannacone su Corviale e il Campo dei Miracoli.
Un reportage profondo, ma molto chiaro. In quegli ambienti Lazio Sociale ha lavorato in questi anni, sia con numerose trasmissioni notturne radiofoniche, sia con altre attività come una bellissima serata di auguri natalizi svolta proprio lo scorso dicembre.
Lazio Sociale ha dei ricordi fantastici in quel luogo; nottate intere a dialogare con le donne e gli uomini che si impegnano nel sociale, che alimentano la cultura, che servono in politica, che vivono il Lazio.
Maggio è notoriamente il mese dei miracoli e non poteva che essere arricchito dalla ribalta nazionale per il Campo dei Miracoli messo su da Massimo Vallati e da una immensa comunità.
Nel reportage di Raitre Massimo dice una cosa importante, cioè che un obiettivo importante è quello di far frequentare quegli spazi a persone di altri quartieri e di altri territori. Noi abbiamo l’onore di poterlo fare.
Io vedo Corviale dal quartiere “Roma 70”, tra Laurentina ed Ardeatina, ed è, quell’edificio lungo un chilometro, la mattina come vedere un orizzonte diverso.
Lo è anche la sera al tramonto, il magnifico tramonto romano, quando il sole scende rosso tra il Colosseo Quadrato e proprio la lunga Stecca di Corviale.
Quante notti, invece, da lì seguivo le stelle, durante le trasmissioni, e viceversa vedevo i riferimenti del mio quartiere.
Andiamo lì con Alessandra di Collatina, Roberto da Prati, Fabio Massimo dei Parioli, Agostino di Latina o Caterina dal Nomentano. Effettivamente, Massimo Vallati, ci siete riusciti: veniamo lì da altri quartieri. Maggio ha segnato per tutti lo scongelamento da molte delle “misure di cura” adottate per il Covid 19.
Per noi anche il mese di Lazio Sociale Show, il programma sul Canale Youtube di Lazio Sociale.
Tutte le sere alle 20,30 una striscia di approfondimento con tanti ospiti.
Abbiamo aperto le nostre finestre sulla didattica a distanza, sul Terzo Settore, sui lavoratori e lo smart working, sulle questioni del digitale, sulle arti, sulla cultura gastronomica, i viaggi o la musica. Felice è la collaborazione in essere con la redazione di Lazio Sette di Avvenire coordinata da Costantino Coros.
Ora giugno, tutti in fila, distanziati, verso una grande sorpresa sociale.
Presto Lazio Sociale vi inviterà ad un nuovo appuntamento, in collaborazione con l’associazione “Etica”, per continuare a tessere la rete del sociale nel Lazio e in Europa.

Nicola Tavoletta

Categorie:cultura, Scrittori, Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: