AZIENDA “VOLA”, ROMANZI: “ABBIAMO GESTITO BENE L’EMERGENZA, ORA IL PROGETTO DI RILANCIO”


12 MAGGIO – Il Vicesindaco di Roccagorga, con delega ai rapporti con l’Azienda Speciale, Mario Romanzi, interviene sulla vicenda della stessa azienda “VOLA” per alcune necessarie precisazioni. 

“Rispetto alle dichiarazioni del segretario locale de PD circa un mio presunto “attaccamento al potere” che si evincerebbe nella gestione dell’azienda speciale Vola – afferma Romanzi – voglio far presente che la sua tesi è infondata. Potrebbe aver ragione se avessi cambiato la gestione dell’azienda speciale nei primi mesi di insediamento. Al contrario, abbiamo mantenuto per mesi gli stessi vertici aziendali nominati dalla precedente amministrazione. Infatti, proprio per tutelare gli interessi della Vola, e quindi di riflesso lavoratori e cittadini, ci siamo approcciati all’azienda con la massima cautela e discrezione. Sarebbe stato facile denunciare immediatamente la situazione economica difficoltosa della Vola e puntare il dito contro chi ci ha preceduti alla guida di Roccagorga. Al contrario, abbiamo voluto evitare contraccolpi sull’azienda, preferendo adottare un piano di rilancio condiviso con chi da anni conosceva bene la struttura.
In questo percorso, purtroppo, si è inserita la nota vicenda della cartella esattoriale non pagata, di cui l’amministrazione non era a conoscenza, che ha portato al blocco dei conti ed aggravato la situazione economica.
Il successivo sblocco dei conti ha portato al rinnovo, a quel punto inevitabile, dei vertici aziendali che dopo alcune settimane hanno dovuto fare fronte allo scoppio della pandemia.
Vorrei evidenziare che durante questa fase eccezionale di crisi sociale e sanitaria dovuta al Coronavirus, l’azienda di concerto con il Comune ha dovuto ridefinire la scala delle priorità da tutelare. Così si sono garantiti i servizi essenziali, soprattutto il funzionamento della Farmacia le cui forniture erano ferme a causa del precedente blocco dei conti.
È bene anche evidenziare come, nonostante la situazione descritta, l’Azienda è riuscita ad anticipare la cassa integrazione ai dipendenti proprio per venire incontro alle famiglie.
Ci tengo per questo a ringraziare tutto il personale dell’azienda speciale che ha svolto il suo compito egregiamente in questo momento difficile sotto tutti i punti di vista.
Alla luce della situazione descritta, con l’allentamento delle misure per fronteggiare l’epidemia, stiamo attivando una ricognizione della situazione patrimoniale aziendale per avere un quadro di insieme sulle sue prospettive e sulla effettiva capacità economica della Vola al fine di mettere in campo un progetto concreto di rilancio”.

Categorie:#coronavirus, economia, salute, sanità, Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: