LA POVERTA’ AL TEMPO DEL CORONAVIRUS SECONDO L’ALLEANZA CONTRO LA POVERTA’ NEL LAZIO


La povertà è una condizione multidimensionale ed è il risultato di una combinazione fatta di fallimenti personali, da una condizione d’emarginazione o conseguenza di sfratti ,malattie e nell’attualità di pandemie.
La povertà è sinonimo di esclusione sociale e una delle forme più violente si manifesta attraverso la povertà educativa e il fenomeno dell’abbandono scolastico.
A Roma la fascia di individui con un reddito fino a 15.000 euro supera il 40% (Osservatorio Isee) e l’indice di vulnerabilità sociale utilizzato dalla Commissione parlamentare d’inchiesta sul degrado delle città individua nelle periferie romane le zone maggiormente a rischio sia all’impoverimento che ad esplosioni di rabbia sociale. Apprezziamo gli strumenti messi in campo dal Governo e dalla Regione Lazio per contenere la tempesta del Coronavirus ma riteniamo, e non siamo i soli, che ci sono tre categorie sociali che restano escluse dai provvedimenti; gli attuali disoccupati e quelli futuri quando avranno terminato il periodo di Naspi; Colf e badanti che nel Lazio regolarmente assunte sono circa 130.000 (Dati Inps) e possiamo ipotezzare un numero simile di persone irregolari e un ipotetico numero di 300.000 circa lavoratori a nero, soprattutto nei servizi, considerando che Istat ne calcola 3 milioni i Italia. Come si intuisce un numero di persone importante che aveva difficoltà a vivere e che non riuscirà a sopravvivere al Coronavirus.

L’Alleanza regionale ritiene che per affrontare l’emergenza e evitare che le persone cadano in povertà assoluta occorra rendere veramente universale lo strumento del Reddito di cittadinanza a partire da alcune modifiche che vanno dalla correzione dei criteri d’accesso al rafforzamento delle infrastrutture sociali per la presa in carico delle fragilità ma soprattutto ad una iniezione di risorse per un Reddito di cittadinanza straordinario che sia universale finalizzato a sostenere le famiglie povere e allontare in particolare in alcune zone del paese gli appetiti della criminalità organizzata.
La condizione imprescindibile è la tempestività.

Coordinatore Alleanza contro la povertà del Lazio

IMG_8875

(foto: vistanet.it)

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: