CORONAVIRUS: CRONACHE DALLA QUARANTENA, ‘TANTI TEST E PRELIEVI, E’ QUASI FINITA’


Roma, 18 feb. (Adnkronos Salute) – “Da ormai due settimane siamo
ospiti delle Forze Armate, sottoposti alla custodia e l’assistenza del
personale del Policlinico militare del Celio. Con noi, gli altri 62
connazionali che hanno preferito lasciarsi alle spalle quella vita
sospesa, fatta di precauzioni e incertezze”. E’ il racconto di
Francesco Barbero e Xiaowei Yan, infermiere di area critica e medico
d’emergenza, due operatori sanitari rientrati da Wuhan che, in
esclusiva per ‘Medical Facts’ del virologo Roberto Burioni, hanno
raccontato la loro esperienza. “Ora ci avviamo al termine della nostra
quarantena – spiegano – 14 giorni poi allungati a 17, per essere
sicuri di non far correre alcun rischio al nostro Paese. E tanti test,
dai fastidiosissimi tamponi rino-faringei ai prelievi di sangue”. “Una
precauzione dovuta – sottolineano – per un virus, e noi ne siamo
testimoni, che si è diffuso invisibile tra la gente della nostra
città, causando il collasso del mondo che conoscevamo, almeno in
Cina”.

coronavirus2

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: