Ascoltare un minore in Tribunale: l’audizione protetta di un minore presunta vittima di abuso sessuale


Con il termine “audizione protetta” viene denominata l’escussione di un minore presunta vittima di maltrattamento o abusi sessuali nella fase dell’incidente probatorio che può essere richiesto nel corso delle indagini preliminari o udienza preliminare dal Pubblico Ministero o dall’indagato/imputato. L’incidente probatorio «rappresenta un’assunzione anticipata di una prova (art. 392 c.p.p.), quando vi siano ragioni di urgenza o ricorra il rischio di pregiudizio della prova se rinviata alla fase naturale del dibattimento.
L’audizione del minore nel processo penale corrisponde tecnicamente all’assunzione di una prova.
La testimonianza o “audizione protetta” è un momento molto importante e delicato che si svolge in un setting in cui si muove un esperto, ovvero uno psicologo che deve cercare di rassicurare il minore, carpire la sua fiducia e stimolarlo a raccontare il motivo per cui è stato chiamato all’incontro.
Le dichiarazioni del minore, presunta vittima di abuso, vanno sempre assunte adoperando dei protocolli d’intervista o metodiche ispirate alle indicazioni della letteratura scientifica, a cui l’esperto fa riferimento (protocollo dell’ordine degli Psicologi del Lazio, La Carta di Noto, le Linee Guida di Guglielmo Gulotta)
Nel nostro ordinamento processuale penale la testimonianza è un ‘mezzo di prova’ tipico, cioè uno
degli strumenti tramite i quali, nell’ambito del processo, le parti possono offrire al giudice la prova
dei fatti rilevanti (art. 187 c.p.p.).
Di fondamentale importanza è la criteriologia che lo psicologo deve utilizzare all’interno del sito protetto: non deve stressare il minore, quindi non deve prolungare i tempi del minore e deve rendere meno traumatizzanti possibili le domande che vengono dall’aula (ovvero quelle del magistrato, del P. M. e dei legali), cercando di stimolare il più possibile il resoconto veritiero.

Dr. ssa Alessia Micoli

Psicologa Criminologa

c0cf0b92-a568-4933-8f39-81aa2888ebd3

Categorie:SocialeTag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: