LPN-Rifiuti, assessore Lazio: Differenziata al 70% entro il 2025


Roma, 4 feb. (LaPresse) – “Sono due i pilastri della nuova pianificazione regionale: l’autosufficienza del Lazio e un’equa ripartizione territoriale del peso impiantistico, per chiudere il ciclo dei rifiuti all’interno dei propri confini, e l’economia circolare con investimenti e interventi concreti per favorire la raccolta differenziata, il ciclo dei rifiuti e il riuso delle paterie, sostenendo la realizzazione di una filiera industriale ecosostenibile. I sistemi e le tecnologie attuali non consentono ancora di raggiungere il traguardo della ‘end of waste’, ma permettono già di recuperare gran parte dei materiali, limitando il ricorso agli impianti di smaltimento per ridurre ogni forma di impatto ambientale. Sviluppo dell’economia circolare e riequilibrio territoriale del fabbisogno impiantistico in ogni Ambito territoriale ottimale, innovativo presidio industriale di Colleferro e raccolta differenziata al 70% nel Lazio entro il 2025, legalità e investimenti per sostenere Comuni e aziende pubbliche nella realizzazione di impianti per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti”. Lo ha detto l’assessore della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani, in audizione alla commissione Ambiente della Camera.

massimiliano-valeriani

(Fonte Foto: Ex Partibus)

Categorie:Politica, Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: