ALIMENTI: FOOD WASTE, PER 7 ITALIANI SU 10 TROPPO CIBO CUCINATO O COMPRATO. I dati Waste Watcher 2020


Roma, 4 feb. (Adnkronos) – Quali sono i cibi più sprecati, in rapporto
alle abitudini di acquisto degli italiani? In testa alla ‘hit’ resta
il cibo fresco e quindi potenzialmente più deperibile, per il 32%
degli italiani (frutta, verdura, latte, formaggi,…). Ma è interessante
rilevare che secondo 7 italiani su 10 l’eccedenza è legata alla
‘bulimia’: il 73% dichiara infatti che è troppo il cibo cucinato,
oppure acquistato in ragione delle mitiche offerte 2 per 3 o ancora
per l’abitudine dell’unica spesa settimanale che ci porta a comprare
più di quanto possiamo smaltire.

La spesa è infatti un ‘rito’ che la maggior parte degli italiani
compie settimanalmente (37%) oppure 2-3 volte alla settimana per 1
italiano su 3 (32%). Un italiano su 10 fa la spesa ogni giorno (11%),
e 2 intervistati su 10 semplicemente sulla base della reale necessità
di acquisto (18%).

Sono i dati dell’Osservatorio Waste Watcher di Last Minute Market/ Swg
in vista della settima Giornata Nazionale di Prevenzione dello spreco
alimentare, mercoledì 5 febbraio 2020, promossa dalla campagna Spreco
Zero con il patrocinio dei ministeri dell’Ambiente, della Salute e
degli Affari Esteri.

spreco-alimentare

(fonte foto: Larivista)

Categorie:economia, salute, Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: