LAZIO. CIACCIARELLI: INTERROGAZIONE SU LARVE TRICHINELLA NEI CINGHIALI


(DIRE) Roma, 28 gen. – “Ho presentato un’interrogazione a
risposta immediata all’indirizzo del presidente del Consiglio
regionale, Mauro Buschini per conoscere quali urgenti
provvedimenti la Regione Lazio intenda assumere per monitorare e
gestire il fenomeno della ‘trichinella’ nei cinghiali abbattuti
nel Lazio. La Regione deve provvedere a predisporre un piano per
la verifica sulla corretta applicazione del regolamento CE
2075/2005, che preveda anche lo svolgimento di appositi audit
presso i macelli e i centri di raccolta della selvaggina. Dal
momento che, gia’ nel mese di novembre 2019, erano stati rilevati
altri casi di trichinella in cinghiali abbattuti nelle province
di Frosinone e Latina e che l’Istituto Zooprofilattico
Sperimentale del Lazio ha comunicato l’isolamento di larve di
trichinella in un cinghiale abbattuto in localita’ Serrone, nel
comune di Colle San Magno (FR), e’ obbligatoria un’azione
immediata. Ogni anno, circa 20 milioni di persone, infatti, si
infettano ingerendo carni suine crude o poco cotte oppure
insaccati provenienti da animali selvatici o suoni non sottoposti
a controlli del veterinario”. Cosi’, in una nota, il consigliere
regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli Lega.

download

(Fonte Foto: GeosNews)

Categorie:ambiente, Politica, Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: