CAPORALATO: BELLANOVA “NO FILIERE SPORCHE, REATI VANNO PUNITI”


ROMA (ITALPRESS) – “Lo voglio ribadire anche qui: non esistono
filiere sporche. Esistono aziende singole che compiono reati per i
quali devono essere punite secondo la legge. Non possiamo pero’
accettare che le colpe di alcuni danneggino la credibilità e
l’onore di tutti. In questo mese e mezzo di governo, quindi,
insieme alle ministre Catalfo e Lamorgese abbiamo attivato il
Tavolo interistituzionale di contrasto e prevenzione del
caporalato e presentato una prima bozza di piano triennale di
attività. Entro il 4 novembre le parti sociali potranno inviare
proposte migliorative ed emendative e entro breve tempo il piano
entrerà nella sua piena operatività”. Cosi’ la ministra delle
Politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova in
audizione stamane alle Commissioni riunite Lavoro e Agricoltura,
Camera dei deputati, in merito all’indagine conoscitiva sul
fenomeno del caporalato in agricoltura.
“Si tratta di uno strumento nuovo, per metodo e per contenuti. Per
la prima volta ci sara’ una mappatura dei fabbisogni di lavoro
agricolo con un calendario delle principali colture e delle
esigenze di raccolta e di manodopera a livello nazionale. Entro
tre mesi dall’approvazione del piano dovremo avere un quadro
chiaro di dove e quando servono i lavoratori stagionali. Dobbiamo
fare in modo che per ogni ingresso regolare ci sia un contratto di
lavoro regolare. Non vogliamo nessuno schiavo, nessun lavoratore
fantasma nei campi”, ha concluso la ministra.

Filiera-Sporca.jpg

(fonte foto: ilgiornaledelcibo.it)

 

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: