IL PERSONAGGIO : Claudia Lopez, prima sindaca Bogotà


(AGI) – Bogotà, 28 ott. – Per la prima volta sara’ una donna
ad amministrare la capitale della Colombia. Claudia Lopez,
candidata di una coalizione di centro sinistra, orgogliosamente
lesbica, notoriamente incorruttibile, ha rotto gli schemi
tradizionali della politica, riuscendo a sconfiggere a Bogotà
il suo avversario liberale, Carlos Fernando Galan. Scelta dal
35,22% degli aventi diritto, ha avuto la meglio su Galan
(32,48%), su Hollman Morris, sostenuto da una coalizione di
sinistra, in terza posizione al 13,99%, e su Miguel Uribe
Turbay, candidato di un’alleanza di partiti di destra, al
13,56%.
“Cambiamo la storia”, ha esclamato all’annuncio della
vittoria di misura sul suo contendente l’ex senatrice 49enne,
da 15 anni portabandiera della lotta alla corruzione. La sua
candidatura e’ stata appoggiata dalla ‘Coalizione Claudia
Alcaldesa’, costituita dal partito Alianza Verde e dal Polo
Democratico Alternativo (sinistra). Tra i suoi propositi, la
lotta all’insicurezza nella capitale e portare a termine il
progetto di metropolitana nella megalopoli di 7,2 milioni di
abitanti, asfissiata da inquinamento e traffico. Incerto fino
alla fine l’esito delle urne, ma poi i cittadini di Bogotà
hanno optato per colei che rappresenta il cambiamento ma e’
soprattutto considerata una accanita oppositrice della destra
ultraconservatrice che governa il Paese da poco più di un
anno.
In particolare Lopez rappresenta quelle forze politiche che
danno un appoggio incondizionato all’accordo di pace firmato
con le Farc nel 2016, archiviando una guerra civile cominciata
negli anni ’60, invece messo in discussione dal presidente Ivan
Dunque e dal suo predecessore Alvaro Uribe. “Sono lesbica e
questo non dovrebbe avere importanza nel dibattito pubblico, ma
in Colombia lo ha. Come anche il fatto che sia una donna a
vincere, mentre in molti altri Paesi del mondo questo non fa
notizia”, ha dichiarato la futura sindaca, che entrerà in
carica dal 1 gennaio.
Nel nuovo incarico, ha detto di voler rappresentare “le
bambine, le giovani ragazze, le donne e le famiglie libere come
la mia”. La sua vittoria alle elezioni municipali viene
presentata dai media locali come “storica”, in un contesto di
polarizzazione del Paese governato da una destra ostile
all’accordo di pace che ha portato al disarmo della longeva e
potente guerriglia della Farc (Forze armate rivoluzionarie di
Colombia), riconvertita in partito politico. Seppur distante da
quello che definisce “l’agenda del passato” del presidente
Dunque, la neo sindaca si e’ detta pronta a lavorare con il
governo nazionale. “Se Bogotà si paralizza e’ la Colombia che
si paralizza. Se Bogotà si sviluppa, fa avanzare la Colombia.
E in questo momento la Colombia sta attraversando un brutto
periodo”, ha sottolineato Lopez. (AGI)
(Segue)

Claudialopezsenadora.png

(Fonte Foto: Wikipedia)

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: