Presentato “Piccolo” l’Amaro dell’Agro Pontino


Il lancio ufficiale alla Fiera di San Michele. Presto sarà anche distillato in terra pontina Il primo unico e originale amaro della nostra terra prodotto con erbe aromatiche e agrumi locali

Bagno di folla nel tardo pomeriggio di ieri (sabato 28 settembre), presso lo stand enogastronomico del Ristorante Locanda Bonifacio VIII, nel cuore della Secolare Fiera di San Michele di Sermoneta per la presentazione di “Piccolo” l’Amaro dell’Agro Pontino. Sapore deciso, profumo inteso, che ricorda i profumi della tradizione del territorio pontino, in “Piccolo”, oltre alla preziosa miscela di erbe aromatiche c’è anche il Merancolo, un’arancia amara selvatica sermonetana dal succo molto acre e leggermente amarognolo dalle straordinarie proprietà digestive. L’elisir composto da nove erbe e agrumi locali ha raccolto il consenso di curiosi e fini intenditori che si sono accalcati durante l’assaggio. Alla degustazione anche il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli e il prefetto di Latina Maria Rosa Trio. “Sono grata a Vincenzo di aver scelto la fiera di San Michele per il lancio ufficiale dell’Amaro dell’Agro Pontino perché la Fiera vuole essere una vetrina a 360° dei nostri prodotti – ha affermato il Sindaco Giovannoli – mi auguro che l’Amaro dell’Agro Pontino possa conquistare il palato di tanti cittadini e turisti in visita a Sermoneta e nell’Agro Pontino”. “Piccolo” l’Amaro dell’Agro Pontino nasce grazie allo straordinario lavoro di selezione, durato più di un anno, dello chef Vincenzo Piccolo “è un amaro particolare, diverso dagli altri per corposità ed originalità nel sapore – afferma il suo ideatore – è un perfetto equilibrio che raccogliere i gusti degli appassionati del retrogusto dolce ma anche di chi preferisce un gusto più deciso”. Di colore scuro, con una gradazione alcolica pari al 30%, “Piccolo” l’Amaro dell’Agro Pontino, può essere bevuto sia come digestivo che come bevanda estiva, si può consumare si freddo che con molto ghiaccio e una fettina di arancia. “Sarà presto prodotto interamente in terra pontina, perché a breve realizzeremo una distilleria a Sermoneta – ha proseguito Vincenzo Piccolo – per ora la produzione è affidata al distillatore Dario Ferri, di Posta Fibreno, che mi ha svelato molti segreti dell’affascinante modo dei distillati”. Il primo, unico e originale amaro della nostra terra, “Piccolo” l’Amaro dell’Agro Pontino è in distribuzione presso le enoteche del territorio.

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: