Lazio Sociale: un incontro con l’editrice Alessandra Bonifazi


Buonasera Alessandra,

in coincidenza con il tuo compleanno, augurissimi, ti chiediamo di rispondere ad una intervista da poter pubblicare sul nostro giornale.
Sappiamo che sei poco incline alle esternazioni pubbliche e proprio per questo ti sollecitiamo con domande per farti esprimere nel giornale del quale sei presidente ed editore e sul quale raramente ti esprimi.
Siamo venuti a trovarti nella tua amata Isola d’Elba, rubandoti qualche ora del tuo riposo.
Iniziamo
– LAZIO SOCIALE SI STA DEDICANDO ALLA ATTUALE VICENDA POLITICA NAZIONALE CON COMMENTI, RAGIONAMENTI E RIFLESSIONI; C È UN ASPETTO CHE SOTTOLINEERESTI?
La vicenda politica italiana riguarda tutti noi e siamo lieti dell’interesse che suscitano le riflessioni sino ad oggi pubblicate dal nostro giornale; quello che mi preme sottolineare è che la crisi parlamentare di questi giorni deve essere l’occasione per indurre a ripensare al modo di fare politica. Troppo spesso assistiamo a strumentalizzazioni del disagio sociale da parte della politica, senza avere la capacità e l’intenzione di dare risposte serie e strutturali a quel disagio.
Occorre costruire un percorso politico che guardi alla persona, alle difficoltà che incontra nella vita di tutti i giorni, senza creare falsi nemici ma lavorare per una comunità più aperta e più vicina alle persone.

*LE DIRETTE RADIOFONICHE HANNO CONTRADDISTINTO IL NOSTRO GIORNALE CON UN FORMAT MOLTO SOCIALE; LE RISENTIREMO CON UNA NUOVA TRASMISSIONE?
Certamente, la nostra intenzione è di proseguire in questo progetto radiofonico che, grazie alla collaborazione degli amici di Calcio Sociale e di Radio Impegno, abbiamo creato secondo un format accattivante. Le riflessioni sociali e culturali hanno coinvolto il terzo settore, il mondo accademico, imprenditoriale, sindacale e Istituzionale. Si è parlato dei problemi del territorio mettendo in luce le criticità ma sopratutto valorizzando l’impegno di chi nel quotidiano opera per il bene comune. È sopratutto una bella esperienza di vita.

-UN RICORDO.PARTICOLARE DI QUELLA ESPERIENZA A RADIO IMPEGNO?
I ricordi sono tanti, perché ogni persona che è intervenuta alla diretta radiofonica ha portato un contributo prezioso di riflessione; ma ricordo con grande piacere anche la squadra di conduzione, che mi ha accompagnata nelle dirette notturne radiofoniche. Colgo l’occasione per ringraziare Nicola Tavoletta, portavoce del Forum Terzo Settore di Latina, Agostino Mastrogiacomo, Presidente di Acli Terra di Latina, Caterina Boca, Consigliera del Municipio II di Roma, Fabio Cestelli, Professore di diritto costituzionale; e altri ancora che ci hanno supportato con professionalità e competenza.

– SEI STATA PRESIDENTE REGIONALE DELLE ACLI E IL TUO MANDATO È STATO DIFFUSAMENTE CONSIDERATO NEL MONDO DELL’ASSOCIAZIONISMO LAZIALE IL PIÙ SIGNIFICATIVO DEGLI ULTIMI ANNI, DAL RISANAMENTO DEI CONTI, ALLA RIORGANIZZAZIONE STRUTTURALE DELLA ASSOCIAZIONE E SOPRATTUTTO L’IMPORTANTE LAVORO DI ISTITUZIONE DELLA ALLEANZA CONTRO LA POVERTÀ, SEGNI ANCORA VIVI DOPO ANNI. QUALE VALORE HANNO OGGI LE ORGANIZZAZIONI NAZIONALI SUL NOSTRO TERRITORIO REGIONALE?
Hanno molta importanza per lo sviluppo del territorio in termini di benessere e di sostegno alle fragilità esistenti. Purtroppo negli ultimi tempi il grande valore del Terzo Settore non è stato sufficientemente capito e riconosciuto, ma anzi è stato soggetto ad attacchi anche da parte di chi ha responsabilità istituzionali, non cogliendo l’importanza del cooperare insieme per dare risposte incisive alle istanze del territorio.

-L’ALLEANZA CONTRO LA POVERTA’ CHE FUNZIONE HA?
L’Alleanza contro la povertà raggruppa un insieme di soggetti sociali che si sono uniti per contribuire alla costruzione di adeguate politiche pubbliche contro la povertà assoluta nel nostro Paese. Nel Lazio l’esperienza è nata nel 2015, durante la mia presidenza delle Acli del Lazio, e tuttora prosegue in sinergia con l’Anci e l’Assessorato alle politiche sociali della Regione Lazio.

-GLI ULTIMI EVENTI DI LAZIO SOCIALE SONO STATI MOLTO PARTECIPATI, PUOI RACCONTARCI QUALCOSA SULLA SERATA AL BORGO RIPA E SULL’INCONTRO CON IL PRESIDENTE DEL COPASIR GUERINI
L’evento di Borgo Ripa è stato di lancio del nostro giornale Lazio Sociale e abbiamo voluto condividere questo momento con i nostri lettori, scrittori, amici e con tutte le realtà territoriali con cui collaboriamo sin dal nostro esordio del 2017. Una ricca rete che interagisce con continuità e che si arricchisce di nuove persone e organizzazioni.
All’evento di Borgo Ripa, è seguito l’incontro con il Presidente del Copasir Guerini, il suo intervento è stato molto interessante anche per comprendere l’importanza della sicurezza in termini di giustizia sociale. È stato un incontro di spessore politico culturale e mi auguro che presto ne seguano altri.

– I PRIMI OSPITI DI EVENTI DI LAZIO SOCIALE?
I primi ospiti che abbiamo avuto l’onore di avere come relatori sono stati Publio Fiore, Ernesto Preziosi, Luca Malcotti e Claudio Moscardelli. Personalità provenienti da esperienze diverse che nei nostri incontri hanno dato un ricco contributo al dialogo politico culturale.

*APPUNTAMENTI PROSSIMI, COSA ABBIAMO IN PROGRAMMA?
Il programma è intenso, ora posso solo accennare che, al ritorno dalla pausa estiva, ci aspetta l’avvio della Campagna Oltre il Pregiudizio, promossa da Fiore e dall’Associazione Oltre il Pregiudizio, a seguire la II edizione del Premio Viandanti Sociali, e l’evento di Arte e Cultura; mentre, il 9 novembre, per i 30 anni dalla caduta del muro di Berlino, organizzeremo un convegno molto interessante; presto pubblicheremo sul nostro giornale il programma editoriale e associativo di Lazio Sociale.

– UNA CARATTERISTICA DEL TUO LAZIO SOCIALE
La caratteristica principale è quella di essere un giornale che promuovere l’interazione e la riflessione, accogliendo pensieri diversi, non solo informa ma sopratutto comunica e promuove la cultura dell’ascolto e del dialogo.

– UN PENSIERO SULLA ASSOCIAZIONE AMICA LAZIO TURISMO.
Lazio Turismo è una giovane realtà con cui Lazio Sociale collabora in diversi progetti e iniziative, come l’evento di Borgo Ripa e presto il Premio Viandanti Sociali. Lazio Turismo è un’associazione di professionisti, esperti del settore, che hanno idee innovative atte a valorizzare il turismo, con un attenzione particolare al territorio e agli operatori del settore. Sono certa che i loro grandi progetti saranno da stimolo per tutto il settore turistico della nostra regione.

CARI AUGURI ALESSANDRA, BUON COMPLEANNO E SOPRATTUTTO FELICI VACANZE
Carla Felicia

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: