AMBIENTE. VALORIZZAZIONE GROTTE PASTENA-COLLEPARDO, PER 20 ANNI GESTIONE LAZIOCREA SIGLATO ACCORDO, ONORATI: SI APRE NUOVA ERA; BUSCHINI: CORONATO UN SOGNO


(DIRE) Pastena (Frosinone), 28 giu. – Comincia una nuova storia
per le Grotte di Pastena e Collepardo, in provincia di Frosinone.
L’assessore all’Agricoltura della Regione Lazio, Enrica Onorati,
e il presidente del Consiglio regionale, Mauro Buschini, hanno
presentato l’accordo per la regolamentazione delle iniziative
destinate alla conservazione e valorizzazione del patrimonio
speleologico delle grotte, insieme ai sindaci di Pastena e
Collepardo, Arturo Gnesi e Mauro Bussiglieri, al capo di
Gabinetto della Regione Lazio, Albino Ruberti, al presidente del
Parco Naturale dei Monti Ausoni, Bruno Marucci, al commissario
liquidatore del Consorzio, Gianni Ferraccioli, e alla consigliera
regionale del Pd, Sara Battisti, che insieme a Mauro Buschini
(allora capogruppo dem alla Pisana), aveva sottoscritto un
emendamento nello scorso collegato al bilancio propedeutico a
centrare l’obiettivo.
Attraverso l’atto sottoscritto dalla Regione Lazio, dal Comune
di Pastena, dal Comune di Collepardo, dal Parco naturale
regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi e da LazioCrea spa,
sono stati definiti termini e modalità delle attività di
conservazione e valorizzazione del patrimonio speleologico delle
Grotte di Pastena e Collepardo, che a partire dal prossimo 15
luglio verranno svolte dalla Regione Lazio attraverso la propria
società in house LazioCrea spa.
In questo modo si intraprende il percorso per risolvere
l’annoso problema della gestione del sito speleologico, fino ad
oggi garantita da un Consorzio istituito a questo scopo nel 1989
ma che da anni vive condizioni di grande sofferenza
economico/finanziaria e pertanto verrà liquidato.
L’accordo durerà 20 anni e regolerà anche il trasferimento del
personale dal Consorzio a LazioCrea S.p.a per garantire
salvaguardia di tutti i livelli occupazionali del personale.
Inoltre, sara’ istituita una cabina di regia costituita dai
rappresentanti dei sottoscrittori dell’accordo, e integrata con
la presenza del presidente della Provincia di Frosinone, Antonio
Pompeo, che avrà lo scopo di coordinare la strategia di
valorizzazione del sito speleologico, anche con il contributo
della comunità locale. “Con la delibera regionale
dello scorso 18 giugno si apre un nuova era per le grotte di
Pastena- ha detto l’assessore Onorati- Come Regione abbiamo
stanziato 500mila euro per la gestione del pregresso del vecchio
consorzio in liquidazione, poi ci saranno altri interventi
economici per la valorizzazione delle grotte che constano di
180mila euro per l’anno corrente e 360mila euro ogni anno per i
prossimi venti anni. Ci attendiamo grandi risultati da questi
siti con un modello che abbiamo già sperimentato attraverso
LazioCrea e che stiamo sperimentando nel nostro sistema
naturalistico, che e’ quello della valorizzazione, fruizione e
offerta turistica anche culturale ed enogastronomica”.
Per il presidente del Consiglio regionale, Mauro Buschini,
“siamo riusciti a coronare il sogno iniziato nel 2014, quando
pensammo a un emendamento con cui inserire queste grotte in un
contesto più ampio per dare certezze ai lavoratori e fare in
modo che diventassero centrali nell’offerta turistica del Lazio.
Si apre una nuova pagina per il territorio che potrà vivere una
nuova fase di sviluppo. In un anno abbiamo portato oltre 30mila
visitatori alle grotte di Pastena, segno della grande
potenzialità che abbiamo a disposizione”.
Rivolgendosi ai lavoratori presenti nel salone di
rappresentanza del Museo speleologico delle Grotte di Pastena,
Buschini ha sottolineato “se oggi le grotte sono aperte e se
apriamo una nuova stagione lo dobbiamo a voi, che avete fatto
più lavoro di noi e in tanti casi senza ricevere compenso. Si
apre una nuova stagione per tutti: noi abbiamo costruito il
contenitore, ora la marcia in più dovete metterla voi”.
Sempre in tema di grotte il Consiglio regionale del Lazio sta
lavorando ad alcune novità normative e la consigliera sarà
Battisti ha annunciato che “la settimana prossima depositeremo in
Consiglio una modifica alla vecchia legge, con un ampliamento per
la valorizzazione delle grotte e la crescita delle guide
speleologiche, cosi’ potremo dare un contributo a chi sceglie di
investire in questa professione”. (Mtr/Dire)

 

foto-galleria-pozzo-dantullo-grotte-pastena-collepardo

[fonte: grottepastenacollepardo.it]

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: