AGRICOLTURA: ONORATI “SFIDA IMPORTANTE ADESIONE AD ASSOCIAZIONE AREFLH”

ROMA (ITALPRESS) – “Partecipiamo convintamente all’assemblea
generale dell’AREFLH, l’Associazione europea creata nel 2000 da
regioni francesi, spagnole e italiane per creare una rete in
rappresentanza e difesa degli interessi economici e sociali delle
regioni e dei produttori di frutta e verdura presso le principali
istituzioni europee. Il Lazio e’ una delle Regioni forti nella
produzione di eccellenze floricole, orticole e ortofrutticole nel
panorama italiano ed europeo. E’ una grande responsabilità e una
sfida importante aver aderito all’Areflh, soprattutto in una fase
storica come l’attuale, in cui soffiano forti venti antieuropeisti
e protezionistici e in cui siamo chiamati, come Istituzioni, a
difendere l’importanza di lavorare insieme per il bene comune e
dello stare assieme per guardare lontano”. Lo ha detto l’assessore
a Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo,
Ambiente e Risorse Naturali della Regione Lazio, Enrica Onorati
che e’ intervenuta questa mattina all’Assemblea dell’Associazione
europea AREFLH in corso a Bordeaux.
“Con il nostro presidente, Nicola Zingaretti, siamo assolutamente
convinti che per tutelare gli interessi dei produttori e dei
consumatori, per dare nuovi impulsi a un settore strategico, per
rafforzare i mercati, per promuovere il cibo e la qualità e per
fare della nostra agricoltura un modello di sostenibilità, sia
necessario uno spirito europeista, di confronto e non di scontro –
ha aggiunto -. Un’Europa pero’ che sappia rispondere con forza
alle esigenze di tutti e di ciascuno, un’Europa non appesantita e
lontana dai territori ma presente e promotrice della crescita
sostenibile. Un’ Europa che sia soprattutto di supporto e sostegno
alle filiere nazionali e regionali, e nel contempo che possa
orchestrare una strategia comune, penso alla nuova PAC, che
consenta di rispondere alle esigenze dei territori con la ricerca
e lo sviluppo, con la qualità, con la sostenibilità ambientale”.
“La nostra Regione – conclude Onorati – ha molto da migliorare e
tanta strada da fare, ma ha delle buonissime condizioni di
partenza: contiamo 38 Organizzazioni dei Produttori, con una
grande qualità che deve e può sposarsi con la quantità
sostenibile. La sfida oggi, lo sappiamo bene tutti, e’ la riforma
della PAC: in questo campo si gioca il futuro della produzione
agricola europea e dell’economia degli stati membri. Il ruolo
dell’Areflh credo sia strategico, poiché l’individuazione di
piani di azione comuni tra Regioni produttrici e l’interlocuzione
con la Commissione e il Parlamento Europei sono strumenti
essenziali per la difesa e la tutela degli interessi di questo
settore, nonché per il rafforzamento dell’intera produzione
agricola europea. Un ringraziamento particolare alla presidentessa
AREFLH, Simona Caselli, per lo spirito positivo e propositivo che
la contraddistingue e per la professionalità con cui rappresenta
il nostro Paese in un ruolo tanto importante quanto strategico (ITALPRESS) onorati_3_pl             (fonte foto: parchilazio.it  )


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...