NOVIOLENZA2.0 – mettiamoci in gioco per combattere la violenza di genere

NOVIOLENZA2.0 – mettiamoci in gioco per combattere la violenza di genere è un Progetto realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio di Ministri Dipartimento per le pari opportunità e da diverse realtà – costituitesi in A.T.I – coordinate dalla Capofila Progetto 2000 Società Cooperativa Sociale. L’A.T.I, composta dalle ACLI Provinciali di Latina, dalla Cooperativa Sociale Percorsi di Crescita e dall’ Agenzia di Comunicazione integrata Creare e Comunicare punta a promuovere e riscoprire, attraverso iniziative ed eventi, una nuova cultura del rispetto reciproco. Questo progetto sarà sviluppato in tutto il territorio della regione Lazio, ma ha una azione particolare a Latina, quella del corso di autodifesa. Un ciclo di sedici lezioni che partirà sabato 23 marzo 2019. Tale attività è gestita dalle Acli provinciali di Latina, che, in collaborazione con i partners, hanno scelto di svolgerla tutta nelle strutture della Parrocchia di Santa Maria Goretti a Latina. “Non è una semplice scelta logistica, afferma il direttore provinciale delle Acli Nicola Tavoletta, ma la convinzione di voler offrire alle donne partecipanti sia delle competenze tecniche, quali quelle delle arti marziali, sia delle riflessioni culturali sulla identità e sulla coscienza sociale rispetto alla differenza tra uomo e donna. Noi riconosciamo nella cultura cristiana la nostra matrice e per questo abbiamo chiesto la collaborazione della Parrocchia, cercando quegli elementi di riflessione preziosi per coinvolgere le iscritte in un percorso completo e profondo . Ringraziamo S E R Mons Mariano Crociata che ha accolto la nostra proposta e il Sacerdote della Parrocchia di Santa Maria Goretti Don Anselmo Mazzer, che accompagnerà il percorso. Gli insegnamenti delle tecniche fisiche e psicologiche delle antiche discipline marziali orientali saranno, appunto, accompagnati da momenti di riflessione e di confronto, attraverso la dottrina cristiana: una scelta innovativa costruita sulle solide basi di due culture dalla storia millenaria”. “Per iscriversi al corso, continua il Coordinatore del progetto Massimo Di Guglielmo, bisogna registrarsi presso gli sportelli delle Acli in via Aspromonte 32 a Latina, aperti dalle ore 09,00 alle ore 18,00, da lunedi 4 a martedi 20 marzo. La partecipazione è gratuita. Le tecniche fisiche di autodifesa saranno insegnate dal maestro di shoringikempo Claudio Necci, che svolgerà tutte le lezioni tecniche”. È una opportunità per le donne di Latina, ma è soprattutto una opportunità per tutta la comunità della città che può maturare delle riflessioni sulla differenza fondamentale tra l’uomo e la donna nel rispetto sociale e personale.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...