Agricoltura: Cia, emergenza fauna selvatica,Stato intervenga. Parte da Torino mobilitazione per chiedere modifica legge


(ANSA) – TORINO, 18 FEB – La fauna selvatica provoca danni all’agricoltura e mette in pericolo la sicurezza dei cittadini.
Per questo gli agricoltori chiedono al governo di modificare la legge nazionale 157 del 1992 in modo che sia lo Stato e non i cacciatori a gestire la fauna selvatica. L’iniziativa parte da Torino dove la Cia Agricoltori Italiani ha organizzato un convegno nella sala del Consiglio Regionale, affollata di consiglieri di tutte le forze politiche, sindaci arrivati da tutto il Piemonte e rappresentanti delle associazioni dei
coltivatori.
“I danni provocati dalla fauna selvatica sono enormi: la morte di persone, la distruzione della biodiversita’ e del sottobosco. Bisogna mettere l’accento sulla gestione piu’ che sulla tutela. Chiediamo che gli strumenti di intervento siano efficaci e applicabili ovunque sul territorio regionale”, afferma il presidente nazionale della Cia, Dino Scanavino che annuncia un’iniziativa nazionale entro fine marzo. “Per salvare l’ambiente – osserva Gabriele Carenini, presidente di Cia Piemonte – bisogna prima di tutto proteggere l’agricoltore, metterlo nelle condizioni di lavorare in sicurezza. ormai raggiunto punte da vera emergenza economica. La fauna selvatica costituisce anche un pericolo per la sicurezza dei cittadini. Il fenomeno rappresentato dalle collisioni tra automezzi e ungulati selvatici sta assumendo in tutto il territorio nazionale dimensioni via via sempre piu’ rilevanti”.
“Sulla necessita’ di difendere gli agricoltori dai cinghiali siamo tutti d’accordo, in consiglio regionale non c’e’ mai stata contrapposizione. Purtroppo i margini per le Regioni sono limitati”, sottolinea l’assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero che ha ricordato che la Regione Piemonte ha sollecitato il governo a riaprire la discussione sul Piano lupo.(ANSA).

Categorie:Sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: