Per una nuova stagione politica il Forum Civico

Quest’ autunno ha visto sottotraccia il lievitare di una idea per la costruzione di un nuovo progetto politico ispirato da una tradizione sempre in evoluzione, quella della dottrina sociale della Chiesa.
Il Presidente della Cei, il Cardinale Gualtiero Bassetti, lo scorso 8 dicembre, ha lanciato in una intervista su L’Avvenire l’ipotesi di Forum Civici per unire nell’impegno politico i cattolici. Una rete nazionale per la rappresentanza politica del cattolicesimo democratico. Questa suggestione è già oggetto di alcuni incontri che si svolgono in tutta Italia con l’ispirazione di accademici cattolici quali Zamagni, Magatti ed Olivetti. Anche la Fondazione Sturzo con il segretario Giuseppe Sangiorgi riflette su questa prospettiva. Sull’Europa e il cattolicesimo democratico hanno ragionato, confrontandosi, i dirigenti nazionali di Confcooperative, Acli, Cisl, Sant’Egidio, Azione Cattolica ed altre organizzazioni a Roma lo scorso dicembre in una convention; anche allora intervenne il Cardinale Bassetti.
L’idea di costruire una rete unica per i cattolici impegnati in politica era nei discorsi in qull’incontro.
In Toscana intorno al carisma di Mons Simoni cento personalità della società civile hanno promosso un manifesto sull’impegno politico dei cattolici.
Nel Lazio a Latina già è attiva una formazione che promuove la dottrina sociale della Chiesa, il Forum 015, composto dalle strutture provinciali di Acli, Coldiretti, Confcooperative, Confartigianato e Compagnia delle opere. Il 1 dicembre hanno lanciato una piattaforma di proposte per amministrare la comunità. Era presente alla conferenza stampa ed ha parlato anche il Vescovo di Latina Mons Crociata, Vice Presidente della Conferenza episcopale dell’Unione Europea.
In Piemonte è già attiva la Rete Bianca: amministratori cattolici, che promuovono l’idea del Forum Civico.
A Bologna negli ambienti diocesani è la proposta del prof Zamagni a far presa sull’attivismo delle organizzazioni cattoliche e sulla elaborazione di una sintesi politica.
A Roma si sono tenuti più incontri con la partecipazione da tutta Italia di esponenti dell’associazionismo cattolico e spesso con la partecipazione del Vescovo di Velletri Mons Apicella; anche in questi il tema è stato quello di costituire una associazione di cattolici in politica.Tra i messaggi del mondo ecclesiale ad incoraggiare le iniziative quelli del Segretario generale della Unione Apostolica del Clero Don Gianni Fusco. Tanti i confronti nelle fondazioni promossi da storici esponenti democristiani come Castagnetti, Monaco, Fiori, Tarolli, Binetti, Fioroni o Preziosi, con Agenda 2000, che ha lanciato lo scorso ottobre la Costituente delle Idee.
Sono state preannunciate numerose iniziative in vista del centenario dell’appello dei “Liberi e Forti” di Don Sturzo, che si celebrerà il 19 gennaio 2019.
Lazio Sociale seguirà il confronto sulla formazione dei Forum Civici come espressione di una politica che ha il coraggio di una proposta ideale, quella della dottrina sociale della Chiesa.

Carla Felicia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...