CS PD Latina: integrazione sociale dei migranti come prospettiva di crescita sociale e rappresentanze di categoria come elemento di condivisione e legalità

Comunicato stampa

Il lavoro è un valore fondamentale della Costituzione italiana e quindi dell’azione politica del Partito democratico. Il lavoro va visto nella sua valenza economica e soprattutto in quella sociale. Il Lavoro deve essere considerato anche nella sua funzione di relazione tra imprenditori e maestranze, elemento di equilibrio economico e sociale. Nel Lazio e in particolare nella nostra provincia i media hanno sollevato le criticità di questo tema, evidenziando fenomeni negativi, in particolare nel caso dei migranti in agricoltura, il caporalato. Un fenomeno da contrastare con forza e la legge approvata nella scorsa legislatura contro il caporalato è uno strumento utile. Le condizioni di sfruttamento sono in alcuni casi di gravità eccezionale. Un Paese civile non può consentire un simile sfruttamento. Lo Stato deve attrezzarsi per risposte strutturali capaci di garantire attraverso controlli e collaborazione con le imprese di assicurare il rispetto della dignità delle persone e delle norme che tutelano lavoratori e imprese. Il Partito democratico è a tutela dei lavoratori migranti e dei tanti imprenditori che, con sacrifici, danno lavoro e creano possibilità di integrazione sociale. La maggioranza degli agricoltori riescono in questo, nonostante le difficili condizioni economiche dettate dal mercato della grande distribuzione. Un grazie alle organizzazioni di categoria che mettono a sistema le buone pratiche, ma anche alla Regione Lazio, che, tramite gli assessori al lavoro e alla agricoltura, sta elaborando un protocollo d’intesa sul lavoro di qualità in agricoltura. Questo protocollo è sviluppato in continua concertazione con le associazioni di categoria e i sindacati. Prevede una serie di misure per la crescita della qualità della vita dei lavoratori in agricoltura e nelle marinerie, come la istituzionalizzazione della domanda-offerta. La politica, che è anche azione di carità, ha il compito di valorizzare l’impegno di tutti. Ringraziamo le forze dell’ordine che sanano le devianze e i tanti imprenditori onesti che accolgono ed offrono lavoro. Coloro che sfruttano e violano la legge vanno invece perseguiti con determinazione. Una menzione particolare merita il progetto “Presidio della Caritas nazionale” che a Terracina si impegna a dare prospettive ai lavoratori e soluzioni agli imprenditori. Il PD riconosce il lavoro quale elemento fondamentale per una politica di sviluppo e, quindi, sostiene con le proprie rappresentanze il nuovo protocollo della Regione Lazio e sostiene con convinzione le misure economiche, come il psr, a sostegno delle imprese e dei tanti imprenditori seri, guarda all’integrazione sociale dei migranti come una prospettiva di crescita sociale e alle rappresentanze di categoria come un elemento di condivisione e legalità. Il Partito democratico è cerniera sociale, che costruisce soluzioni, valorizzando le energie positive delle imprese e dei lavoratori, evitando il rancore speculativo di chi esaspera tale vicenda per fini elettorali .
Claudio Moscardelli
Segretario Provinciale PD
Rosanna Morlando
Responsabile provinciale PD per le politiche sociali


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...