“Tutti matti per il riso” con Progetto Itaca onlus

A Roma sabato 13 nei Circoli e domenica 14 ottobre in piazza

IV edizione testimonial Damiano Carrara 

Appuntamento per la stampa domenica 14 ottobre ore 11:30

Roma, Piazza San Lorenzo in Lucina

Roma, 11 ottobre 2018 – Tutti matti per il riso, l’evento di piazza creato dall’Associazione Progetto Itaca www.progettoitaca.org per la Salute Mentale, torna a Roma e in tutta Italia sabato 13 e domenica 14 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale promossa dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). Sarà possibile incontrare i volontari di Progetto Itaca e ricevere una confezione da 1kg di pregiato riso Carnaroli (in cambio di una piccola donazione). Per rendere ancora più speciale questo gesto di solidarietà, in regalo l’esclusiva ricetta della Torta Riso e Ricotta di Damiano Carrara, noto chef pasticcere e volto televisivo di Bake Off, il testimonial della quarta edizione dell’evento.

Nella Capitale appuntamento previsto sabato 13 ottobre, dalle ore 12:00, presso il Circolo Ministero Affari Esteri, il Circolo del Tennis Parioli e il Circolo Canottieri Aniene, dove sarà anche possibile degustare un prelibato risotto. Domenica 14 ottobre appuntamento in 12 delle più belle piazze di Roma: Piazza San Lorenzo in Lucina, Piazza del Gesù, Piazza Sempione, Piazza Ungheria, Piazza Euclide, Piazza San Saturnino, Piazzale dei Giuochi Delfici, Piazzale di Ponte Milvio – Parrocchia Gran Madre di Dio, Piazza Santa Maria delle Grazie, Piazza Santa Maria Liberatrice, Viale Mazzini – Parrocchia Cristo Re, Via Germania (Villaggio Olimpico) – Parrocchia San Valentino.

A Roma l’iniziativa è inoltre collegata con la campagna di sensibilizzazione Oltre il Pregiudizio, che prevede dieci settimane di (in)formazione ed educazione per portare al centro della discussione, nella società, nelle istituzioni e nella politica, la tematica del Pregiudizio in tutte le sue accezioni. 

In Italia l’evento Tutti matti per il riso sarà in più di 70 piazze in 19 città italiane (Milano, Bari, Bologna, Catanzaro, Como, Firenze, Genova, Lamezia, Lecce, Napoli, Padova, Palermo, Parma, Perugia, Rimini, Roma, Torino, Verona, Vicenza), con oltre 300 volontari coinvolti e più di 10.000 kg di riso da distribuire.

Obiettivo dell’evento è lanciare un importante messaggio per la reale integrazione di coloro che soffrono di una malattia psichica, per superare lo stigma e il pregiudizio di chi ancora pensa con vergogna a depressione, ansia, attacchi di panico, psicosi. Superare il pregiudizio e portare una visione di reale integrazione è la mission di Progetto Itaca, da 20 anni al servizio della Salute Mentale.

«Sono molto contento – ha dichiarato Damiano Carrara – di dare il mio contributo a questo progetto contro il pregiudizio, che ancora oggi affligge chi soffre di disturbi psichici. Ho trovato in Progetto Itaca un gruppo giovane, dinamico, positivo e soprattutto un ambiente piacevole con cui collaborare. Quindi avanti tutta e aiutiamo insieme coloro che soffrono, affrontiamo insieme questa “battaglia”».

Con i fondi raccolti Progetto Itaca potrà continuare a offrire servizi gratuiti di ascolto e supporto a chi soffre di disturbi mentali e aprire nuove sedi sul territorio. 

Nella Capitale, opera dal 2011 Progetto Itaca Roma, con Info Point su via Nomentana 512, per rendere ancora più visibili i suoi servizi di informazione, prevenzione e supporto per la Salute Mentale, tutti rigorosamente gratuiti grazie alle donazioni di privati. Per approfondimenti www.progettoitacaroma.org

«A quarant’anni dall’emanazione della Legge Basaglia, che decretò la chiusura dei manicomi, è ancora necessario continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica per un serio superamento del muro invisibile che emargina le persone con disagio psichico e offrire servizi di cura integrati con servizi di socializzazione e inserimento lavorativo – ha dichiarato  Antonio Concina, Presidente di Progetto Itaca Roma– Per questo è importante scendere in piazza con la nostra Associazione, che pratica programmi riabilitativi “patient-centricity” a basso costo e alta efficacia attraverso i corsi Famiglia a Famiglia della NAMI (National Alliance on Mental Illness, ndr) e il modello Clubhouse International®».

Anche per questa edizione è importante la vicinanza dei partner che hanno rinnovato l’impegno a fianco di Progetto Itaca: ad Aon – www.aon.com/italy, da anni in prima linea nel sostegno alle nostre attività, Belfor – www.belfor.com e IFood – www.ifood.it, che per il secondo anno consecutivo ha messo a disposizione il suo importante circuito per sostenere la manifestazione, si aggiunge quest’anno la fondamentale partecipazione di Realize Networks – www. realizenetworks.com, con un contributo davvero importante.

locandina_roma (1)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...