Giornata dello Stile di Vita: Go for Life!

La Società Italiana di Educazione Terapeutica(SIET) promuove la seconda
Giornata dello Stile di Vita, che si terrà a Roma, presso la Biblioteca Villino
Corsini Villa Pamphilj, sabato 13 ottobre 2018, con l’obiettivo di sensibilizzare
la popolazione e le istituzioni sull’importanza dell’adozione di corretti stili di vita.

“Non è sufficiente dare facili consigli o suggerire cosa fare o non fare, come spesso avviene durante una visita medica – ci ricorda il dott. Enrico Prosperi, Presidente della SIET –. L’Educazione Terapeutica considera il paziente prima di tutto una persona che va accompagnata e responsabilizzata. Il medico deve ascoltare il paziente e considerarlo non come colui che riceve passivamente le indicazioni sulla terapia, ma come persona con cui condividere il percorso di cura”.

Inoltre, il medico, sottolinea che:

“Aiutare le persone ad adottare un corretto stile di vita è un primo passo per prevenire la maggior parte delle malattie, favorire l’aderenza alle cure, diminuire la frequenza delle riacutizzazioni e migliorare la qualità della vita”.

Perché è importante lo stile di vita di una persona?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e le linee guida internazionali concordano
sul ruolo che lo Stile di Vita sano ha nella cura e prevenzione di molte malattie
croniche (diabete, obesità, cardiopatie, tumori, demenze, depressione, psoriasi,
ecc.).

Che cosa si intende per stile di vita?

Lo Stile di Vita è quell’insieme di comportamenti e attività che compongono la
nostra vita quotidiana.

Comprende l’alimentazione, l’attività motoria, le relazioni
interpersonali, la capacità di gestire le emozioni e lo stress, una buona qualità
del sonno, un buon utilizzo del tempo libero, un consumo limitato di alcol,
l’abolizione del fumo e una maggiore consapevolezza dei nostri valori.

L’adozione di corretti stili di vita e la centralità della persona fanno parte delle
politiche di cui è promotore il Ministero della Salute attraverso il Piano Nazionale della Cronicità 2016.

Cosa prevede il Piano nazionale Cronicità del Ministero della Salute?

Il Piano Nazionale Cronicità prevede la necessità di considerare il paziente prima
di tutto una persona, con bisogni, aspettative e desideri e propone l’Educazione
Terapeutica come “complesso di attività educative che si esplica attraverso la
trasmissione di conoscenze, l’addestramento a conseguire abilità e a
promuovere modifiche dei comportamenti”.

Che cosa è l’Educazione Terapeutica?

L’Educazione Terapeutica mira ad aiutare anche le persone e i familiari (caregiver) che si prendono cura del malato.
Favorisce l’adozione di un sano Stile di Vita e un aumento della consapevolezza,
migliorando la Qualità della Vita e il benessere psicofisico della persona.

Come si svolge la Giornata dello Stile di vita promossa dalla SIET?

La Giornata prevede nella mattinata una tavola rotonda che coinvolgerà
personale sanitario, pazienti, familiari e persone interessate, per approfondire il
rapporto tra Stile di Vita e salute, l’importanza della relazione medico-paziente
e il ruolo dell’Educazione Terapeutica.
Successivamente saranno presentate una serie di attività motorie, ricreative e
socializzanti, con l’obiettivo di favorire l’adozione di corretti Stili di Vita.

Chi ha patrocinato questa iniziativa?

Roma Capitale, Biblioteche di Roma, Ordine Provinciale di
Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri, Sapienza Università di Roma, Ente
Nazionale di Previdenza e Assistenza Medici (Enpam), Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare (SIPREC), Società Italiana di Medicina Interna
(SIMI), Società per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare
(SISDCA), Società Italiana di Psicologia Clinica Medica (SIPCM), Associazione
Medici Diabetologi (AMD) Lazio, Piazza della Salute, Ministero della Salute.

Qual è il programma della Giornata dello Stile di Vita e chi parteciperà?

10.00: Registrazione dei partecipanti

10.15: Saluto delle Autorità

Erika Guerri (Sostituto Procuratore Generale della Corte dei conti)

10.30: Tavola rotonda: Stile di Vita e salute: il ruolo del paziente e del medico

Prof.Lorenzo Maria Donini (Prof.Ordinario Scienza Alimentazione
Università Sapienza)

Dott. Roberto Poscia (Direttore Unità Ricerca Clinica, Policlinico
Umberto I)

Dott. Enrico Prosperi (Medico Chirurgo, Psicologo Clinico, Presidente
SIET)

Prof. Vincenzo Stanghellini (Prof.Ordinario Medicina Interna
Università Bologna)

Dott.ssa Marina Trento (Pedagogista, Università di Torino)

12.45- 13.30 Visita guidata CASINO DEL BEL RESPIRO, villa Pamphilj. (A.
Rodhio)

Nel pomeriggio ci saranno laboratori artistici e incontri con i professionisti.

Per facilitare lo svolgimento della Giornata è necessario comunicare la propria adesione compilando il modulo presente sul sito www.giornatadellostiledivita.it

Per info e contatti:

SIET (Società Italiana di Educazione Terapeutica)

Via Merulana, 19 int.1 00185 Roma

Tel. 3285858442 – 3475465091

e-mail: giornatadellostiledivita@gmail.com

www.educazioneterapeutica.com

Fb: @giornatadellostiledivita

Fb: @educazioneterapeutica

Instagram: educazioneterapeutica

siet


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...