Viandanti Sociali a Pontinia

viandanti sociali logo definitivo

Pontinia è una delle Città di Fondazione, realizzate durante l’epoca Fascista, fu fondata il 19 dicembre del 1934 ed inaugurata il 18 dicembre 1935.
I suoi 14.909 abitanti sono dislocati in 112 kmq, vuol dire grandi distese rurali e bassa densità; la ruralità è caratterizzata da canali e poderi, quelli dell’Opera Nazionale Combattenti.
Tante le colture importanti, dalle orticole al florovivaismo, considerando anche gli allevamenti bufalini.
Un comune rurale, che sa di lavoro e terra.
Una piccola città unica nella sua specificità rurale e razionalista.
Una passeggiata nell’assolato centro tra gli edifici d’epoca, quelli del Ventennio, ma anche una passeggiata in bicicletta nell’immenso giardino dell’Agro Pontino.
Segnalo su Lazio Sociale questo particolare comune laziale anche per l’alta concentrazione di buoni ristoranti, superiori nella media rispetto al resto della regione, nonostante la piccola dimensione e la non turisticità del luogo.

“Materia Prima – Osteria Contemporanea” è un raffinato laboratorio artigianale dei migliori prodotti agricoli ed ittici, un accogliente salone del gusto. Lì una squadra di professioniste e professionisti riesce a far trascorrere le serate tra ottimi piatti, innovativi, e vini ricercati.
La qualità e l’esplosione dei sapori delle materie prime nelle creazioni gastronomiche meritano una intera serata.
Il ristorante “Essenza” esprime le capacità di uno chef nel trasformare la tradizione in innovazione, accogliendo i clienti in una elegante sala adatta per persone riservate. La qualità ribaltata in innovazione.
In una grande città questi due locali svetterebbero.
“Alan Farm”, fattoria veneta affiliata a Coldiretti con un caseificio “direttamente” collegato alle mucche, propone un ristorante dove tutto quello che è espressione delle proprie mucche e dei propri vitelli è uno squisito piatto; consiglio un carpaccio di frisona con una bottiglia extra dry della cantina Sant’Andrea, azienda vitivinicola della vicina Borgo Vodice.
Una trattoria vecchio stampo con un ricco banco carni a prezzi contenuti? “La Locanda”.
I filetti e le bistecche alla griglia da vecchi mandriani e poi le pappardelle al cinghiale.
Pontinia, una piccola cittadina dove il gusto impera, ma non vi fermate a queste due tappe, c’è molto altro.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...