“SOS animali da proteggere”: continua la Campagna di Sensibilizzazione di “Fare Verde”

Come preannunciato durante l’incontro “SOS animali da proteggere” tenutosi lo scorso 16 Maggio in Località Capratica presso il Lido “Il Grillo” in stretta collaborazione con l’Associazione “Pro-Capratica”, “Fare Verde” sta provvedendo in questi giorni a diffondere un vademecum da seguire per permettere il soccorso di animali marini in difficoltà, auspicando nella massima partecipazione e collaborazione di tutta la comunità ed in particolare dei titolari degli Stabilimenti Balneari del litorale fondano e dei pescatori. La Campagna, partita ad Aprile a seguito dei numerosi casi di tartarughe spiaggiate registrati lungo la costa, continuerà durante l’Estate, e la sensibilità dimostrata dai Cittadini e dagli operatori fa ben sperare.

Le tartarughe marine in particolare, come anche i mammiferi marini, sono seriamente minacciati dall’uomo, in quanto sensibili a molte delle attività umane, tra cui il disturbo provocato dal turismo nelle aree di riproduzione, la pesca e le plastiche in mare. Si stima infatti che ogni anno circa 150mila tartarughe marine finiscano catturate negli attrezzi da pesca, e di queste oltre 40mila restano senza vita. Lungo una passeggiata sulla spiaggia o a bordo di una barca può capitare di incontrare una tartaruga marina ferita o in difficoltà. L’aiuto che ognuno di noi è disposto a offrire può significare la differenza tra la vita o la morte di quell’animale. “Se dovessi trovare una tartaruga marina sulla spiaggia, viva o morta, prendi nota del maggior numero di informazioni possibili e, in caso l’esemplare sia ancora in vita, segnalane il ritrovamento con la massima celerità al più vicino Centro Recupero o alla Capitaneria di Porto di zona telefonando al 1530” recita uno dei suggerimenti. I litorali del Mar Tirreno, inoltre, sono spesso luoghi dove nidificano le tartarughe marine.   

“Cogliamo l’occasione per ringraziare ancora una volta la biologa marina Federica Persichetti, che ha accuratamente elaborato le indicazioni fornite. I consigli ed i suggerimenti, che “Fare Verde” sta consegnando a tutti gli operatori della fascia costiera, sono fondamentali per un approccio sicuro e cosciente al problema. La vita degli animali può davvero dipendere dalla sensibilità di tutti noi, ed un intervento immediato, una telefonata, una segnalazione celere, possono realmente salvarli dalla morte” dichiara Francesco Ciccone, Presidente del Gruppo Locale dell’Associazione Ambientalista.

Consegna presso Camping Sant'Anastasia

Consegna presso L'Oasi di Tahiti

Consegna presso Lido Il Grillo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...