La FAP al Congresso Nazionale dell’Organizzazione: anziani e pensionati vanno tutelati

La Federazione Anziani e pensionati delle Acli provinciali di Latina parteciperà al congresso nazionale della organizzazione a Roma dal 7 al 9 giugno, presso il centro congressi dello Sheraton di Parco dei Medici. 

A rappresentare la provincia di Latina il segretario provinciale Donato Romagnuolo e il Vice Segretario Franco Assaiante, entrambi eletti con il recente congresso provinciale. 

Romagnuolo è stato rieletto anche vice segretario regionale. 

A Roma si incontreranno i 313 delegati nazionali per rinnovare gli organi rappresentativi espressione di oltre 130.000 soci. 

Assaiante afferma: “La FAP di Latina porterà  al Congresso Nazionale le esigenze espresse ed emerse nel Congresso provinciale del 17 aprile scorso, confermando  e  rafforzando l’esigenza della FAP di porsi, come obiettivo prioritario, quale organizzazione  sindacale in rappresentanza e tutela degli interessi economici, assistenziali, previdenziali, sociali e culturali,  della categoria degli anziani e dei pensionati con un forte impegno per la promozione della qualità della vita, favorendo, ove possibile, l’invecchiamento attivo degli associati, attraverso anche la partecipazione al movimento aclista ed al volontariato. 

Per questo la FAP di Latina – conclude Assaiante – ritiene essenziale, che il congresso valuti indispensabile la necessità d’imporre il superamento dell’attuale obsoleto modello di welfare, con un modello in grado di creare una rete di protezione sociale  estesa in tutto il territorio, che assicuri servizi ed assistenza in grado di prendersi cura dei bisogni degli anziani e delle persone più fragili e bisognose di sentirsi integrate nel tessuto sociale e familiare. Indispensabile quindi creare una vasta e salda rete sinergica tra anziani, familiari, istituzioni, associazioni del volontariato ed anche privati cittadini per una organizzazione che possa rendersi protagonista d’iniziative ed interventi, anche attraverso il dialogo intergenerazionale per ricostituire  e  rafforzare  quei valori condivisi di socialità e di pari opportunità”. 

Nicola Tavoletta, Direttore provinciale delle Acli, esprime l’attenzione dell’organizzazione per gli anziani, per la salute e la conversione delle energie creative del popolo dei pensionati. Le Acli da qualche anno hanno investito nei pensionati perché si trasformino in allenatori delle giovani generazioni. 

franco e donato


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...