Parco Ausoni: il 5 giugno a Camposoriano per la Giornata Mondiale Ambiente 2018

Per martedì 5 giugno, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018, il cui tema di quest’anno è la lotta alla plastica monouso, l’Ente Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi organizza una Giornata Ecologica presso il geosito di Camposoriano

Martedì 5 giugno 2018, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, quest’anno dedicata a combattere l’utilizzo della plastica monouso, l’Ente Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi organizza una giornata ecologica presso l’area di Camposoriano, nel territorio dei Comuni di Sonnino e Terracina, che rientra nei Geositi della Regione Lazio.
Appuntamento alle ore 10,00 presso l’area picnic adiacente il famoso “hum” denominato “Rava di San Domenico” o “Cattedrale”, enorme masso calcareo alto circa diciotto metri che svetta nel pianoro carsico di Camposoriano.
In programma la pulizia del percorso didattico sulla geologia, attrezzato con pannelli informativi. Nel pomeriggio, poi, si prevede di svolgere un’escursione dedicata all’osservazione delle morfologie superficiali carsiche del sito naturalistico.
L’iniziativa è svolta grazie alla collaborazione e partecipazione attiva del Comitato Cittadino di Camposoriano e del progetto SPRAR del Comune di Sonnino.
L’attività è gratuita e rivolta a tutti, adulti e ragazzi. È fondamentale portare guanti e abbigliamento idoneo per l’attività prevista. Il pranzo è a sacco.

La Giornata Mondiale dell’Ambiente, fissata al 5 giugno di ogni anno, è stata istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nella riunione plenaria del 15 dicembre 1972.
Fu scelto tale giorno per ricordare la prima Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente tenutasi a Stoccolma, dal 5 al 16 giugno dello stesso anno, e nella quale venne adottata la “Dichiarazione di Stoccolma” con cui si definivano i 26 principi sui diritti e le responsabilità dell’uomo in relazione all’ambiente.
Per ogni edizione viene scelto un tema principale. Nel 1974 si svolse la prima celebrazione che aveva per tema “Una sola Terra”. Nel 1987 fu deciso di individuare ogni anno una nazione per ospitare le iniziative e celebrazioni principali. L’Italia l’ha fatto nel 2015. Per quest’anno il tema scelto è la lotta alla plastica monouso e il paese ospitante è l’India.

Il comprensorio di Camposoriano si trova a cavallo del territorio dei Comuni di Sonnino e Terracina, in provincia di Latina, e l’area protetta, di quasi mille ettari, è stata istituita dalla Regione Lazio nel 1985 quale Monumento Naturale incluso poi, nel 2008, all’interno del perimetro della nuova area protetta regionale, il Parco Naturale Monti Ausoni e Lago di Fondi.
“A Camposoriano la geologia è un elemento davvero importante del paesaggio. Il processo carsico ha modellato le rocce creando forme uniche che rivelano al visitatore la ‘rugosità’ magica della superficie. Camposoriano fa parte della catena dei Monti Ausoni, costituiti da spessori di migliaia di metri di calcari e dolomie. Si tratta di rocce carbonatiche, costituite quindi in massima parte da carbonato di calcio, depositatosi sui fondali di un antico mare” (da Percorsi geologici nel Lazio: Camposoriano – Regione Lazio 2010).

Per informazioni contattare l’Area Promozione telefonando al n. 0771513644 ore ufficio oppure inviando una e-mail a info@parcoausoni.it, indicando un proprio recapito telefonico.

Ente Parco Ausoni - foto hum RavaS.Domenico a Camposoriano -legg


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...