Vasco Rossi protagonista del saggio spettacolo del Balletto di Latina

“Stupendo” come la celebre canzone di Vasco Rossi. Si intitola così il nuovo saggio spettacolo del centro di arte e spettacolo del Balletto di Latina che andrà in scena l’8 e 9 giugno prossimi nel teatro del capoluogo G. D’Annunzio. Proprio al cantautore di Zocca sarà dedicato l’ultimo tempo dello spettacolo che porterà in scena gli allievi del centro ma che vedrà danzare, come di consueto, anche ballerini professionisti.

Su alcuni dei più  grandi successi del Blasco  come “Albachiara” “Brava” “Sally” la direttrice artistica e regista dello spettacolo, Valentina Zagami, ha costruito una storia. Un file rouge fatto di vita, di emozioni, di amori infranti e di sorrisi ritrovati. “E’ un spettacolo che vuole raccontare storie di vita che si incrociano, apparentemente differenti ma pur sempre sotto lo stesso cielo – ha spiegato Valentina Zagami che da mesi lavora alla realizzazione dello spettacolo – Vasco coglie di sorpresa perché ti urla o ti sussurra all’orecchio un qualcosa che stavi già macinando dentro. Capace di spiazzarti quando risponde: “Perché piaccio? Perchè canto quello che canterebbero loro se non lo cantassi io, perché hanno paura del buio e, come me, per farsi coraggio, cantano””.

Un ultimo tempo dedicato quindi a Vasco, alla danza contemporanea e moderna ma anche all’hip hop.

Più incentrato sulla musica classica e neoclassica, con incursioni dei corsi hip hop, l’altra colonna portante dello spettacolo, “Gioielli”. Vere e proprie gemme musicali tratte dal repertorio classico “Autentici diamanti che rimarranno per sempre impressi nella storia della musica e del balletto classico” per dirla con Valentina Zagami. Gioia per gli occhi e per le orecchie, con il pubblico che vedrà danzare bambini di appena tre anni fino ad arrivare a ballerini professionisti che volteggeranno sulle note di Cajkovskij, Verdi, e Minkus.

Ma una delle grandi novità targate 2018 del Balletto di Latina è stata anche quella caratterizzata dal cambio di sede e di struttura organizzativa. Con l’inaugurazione del centro in via don Torello 120 infatti, da scuola di danza e ballo il Balletto di Latina si è trasformato in un vero e proprio centro multidisciplinare. Un ampliamento della propria offerta formativa che si noterà anche sul palco, con lo spettacolo che verrà aperto da un mini concerto con l’esibizione dal vivo degli allievi di canto e musica seguiti dai propri insegnanti. Spazio anche al ballo che, nella serata di sabato, vedrà sul palco le esibizioni di Swing e Charleston con gli allievi degli insegnanti Karen Fantasia e Francesco Ciani e di Reggeaton con l’esibizione curata dalla Escuela Combinacion Perfecta di Antonio Bianchi.

stupendo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...