Chi è il più felice del reame? A Sezze un evento tra arte e letteratura

Un libro e una mostra d’arte saranno al centro di un evento in programma domenica 21 gennaio 2018 alle 17,30 a Sezze, nella Sala polifunzionale di via della Resistenza, 83. Chi è il più felice del reame? (ed. LÄ Dieresi, Roma 2017) è il titolo del nuovo romanzo dello scrittore terracinese Alberto Di Pinto, che sarà presentato nel corso della serata: una storia di amore, arte, ferite fisiche e psicologiche, che si intrecciano in una narrazione avvincente e dal finale inaspettato. Il libro affronta anche temi importanti, come il bullismo o i disturbi alimentari, che vengono toccati con delicatezza ma anche lucidità profonda nelle vicende dei personaggi narrati, tutti impegnati nella ricerca di una felicità che può essere raggiunta solo attraverso l’accettazione di sé.

Il tema dell’arte sarà protagonista e farà materialmente da cornice all’evento, attraverso un’esposizione di fotografie e dipinti di Enrica Pagliaroli. Per la serata di Sezze, la giovane artista ha selezionato fotografie e tele che evocano in maniera forte disagi emotivi e che lasciano trasparire un rapporto conflittuale con il corpo, facendo dipendere il benessere interiore proprio dall’accettazione di esso.

La discussione sarà accompagnata dalla lettura di brani del romanzo Chi è il più felice del reame?, a cura di Roberta Carlesimo, e dalle esibizioni al violino dalla musicista Elena Simionov. Introduce la serata Rossella Corsetti, padrona di casa e promotrice di un ciclo di eventi dedicati alla donna, attraverso molteplici tematiche e svariate sfaccettature, in programma durante quest’anno all’interno della Sala polifunzionale. Modera il dibattito Riccardo Marchio, autore del blog dedicato ai libri liberandoci.blogspot.it

GLI AUTORI

Alberto di Pinto è nato a Terracina nel 1981, dove vive tuttora. Laureato in Economia, è responsabile delle risorse umane in una nota azienda agroalimentare della provincia. Nel 2014, la passione per la scrittura lo ha portato alla pubblicazione del suo primo romanzo, Il Pesciolino che faceva la verticale. Il successo del primo libro, l’ha spinto alla stesura di Chi è il più felice del reame?.

Enrica Pagliaroli (Fondi, 1987) vive e lavora a Terracina. Dopo la maturità all’Istituto d’Arte A. Baboto di Priverno in Arte Applicata – sezione Metalli e Oreficeria, segue i corsi di restauro e pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone. La sua prima personale, nel 2009, presenta già i temi ricorrenti della sua riflessione estetica, tra ricognizione della sofferenza psichica e del malessere interiore. Invitata a esporre in collettive in varie parti d’Italia, del 2014 è la sua prima personale di fotografia, altro mezzo di indagine ed espressione degli stati d’animo nelle loro molteplici manifestazioni.

Chi è il più felice del reame_COVER


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...