Mentre Coletta cerca i colpevoli nel passato nelle scuole fa freddo

Non fa più notizia, ma è purtroppo questa la notizia, non funzionano le caldaie nelle scuole di Latina e gli alunni e le insegnanti sono al freddo anche quest’anno.
Secondo anno freddo dell’era Coletta.
L’anno scorso le caldaie non funzionavano nelle scuole di via Tasso, via Pasubio e Latina Scalo, senza dimenticare i disagi di quella di Via Quarto quando cadde il controsoffitto, oggi gli alunni e le insegnanti gelano nei plessi del Primo e del Settimo Circolo.
L’inverno è arrivato e le caldaie non sono state manutentute, la responsabilità non dovrebbe essere del Principe Caetani, di Valentino Orsolini Cencelli, di Corona, Zaccheo o Di Giorgi, ma dell’attuale Amministrazione comunale.
Gli alunni l’anno scorso sono stati al freddo, scuole chiuse, neanche ad Amatrice, in primavera non hanno potuto utilizzare i cortili delle scuole, erba alta e incuria, oggi nuovamente al freddo. Queste le lamentele dei genitori nei parcheggi delle scuole.
I bambini sanno che fa freddo, non che nel 1992 c’è stata tangentopoli e che a Coletta non può capitare mai.
Per favore mandate un tecnico per i termosifoni, tocca amministrare.
Carla Felicia

 

piazza-del-popolo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...