La canzone d’autore Napoletana all’Auditorium Vivaldi

“So sempe parole d’ammore”. Si intitola così il terzo appuntamento della rassegna Latina Musica organizzata dal Balletto di Latina e dall’associazione Vaso di Pandora in collaborazione con la Zagami Dance company e le Acli provinciali di Latina.

Il concerto è previsto per sabato sera, 4 novembre, a partire dalle ore 21, quando sul palco dell’Auditorium Vivaldi (via don Torello 120 all’interno della sede multidisciplinare del Balletto di Latina) salirà l’Archetipo Ensemble. Formazione di ispirazione acustica, composta da strumenti della tradizione mediterranea (chitarre, plettri e tamburi a cornice) che accompagnano due voci femminili, l’Ensemble nasce nel 2010 come espressione dell’ass. Vaso di Pandora, con il compito di realizzare materialmente quella divulgazione culturale perseguita dall’associazione stessa.

“So’ sempe parole d’ammore” è uno spettacolo che racconta Napoli e la sua lunga tradizione mostrandone, attraverso musica e canto, le due “anime” (popolare e classica) nel rispetto delle sonorità originarie. L’avvicendarsi dei vari stili, espressione di epoche storiche diverse, evidenzia il percorso seguito dalla Canzone Napoletana e mette in luce le molteplici contaminazioni ricevute dal contatto con altre culture.

“Napoli ha origini remote che si perdono nella leggenda e nel mito: già l’antico suo nome, Parthenope, si riferisce a una bellissima sirena e al suo canto melodioso, che aleggia tra i vicoli, le marine, i colli e, naturalmente, nel cuore e nell’anima della gente – spiega Maria Ausilia d’Antona, vice presidente del Vaso di Pandora e parte dell’Ensemble -. La Canzone Napoletana, una delle sue espressioni d’eccellenza con i suoi ottocento anni di storia documentata, è sicuramente un mirabile esempio di alchimia estetica il cui distillato, mosaico di rara bellezza, è universalmente riconosciuto e apprezzato. In essa, si fondono diverse forme espressive stilisticamente rintracciabili in quelle culture dell’area mediterranea con le quali Napoli, vero e proprio crocevia del Mare Nostrum, è venuta continuamente a contatto”.

L’Archetipo Ensemble sarà ambasciatore e interprete di questa millenaria cultura. Questa formazione ha al suo attivo moltissimi concerti tenuti sia in Italia che all’Estero, per Enti, Istituzioni e Teatri di tradizione. Significative le collaborazioni con l’Università Federico II di Napoli, con il Ministero degli Esteri, con il CIDIM per i Musei Vaticani, con la rete internazionale degli Amici della Musica, con la RAI, con organizzazioni di servizio sociale come i Rotary ed i Lions Club, la Croce Rossa Internazionale, Accademie, Consolati ed Ambasciate.

Ad arricchire lo show sarà poi la creatività del pittore Antonio de Waure che, durante il concerto, realizzerà un’opera che prenderà forma alle spalle dei musicisti. “Una rappresentazione concreta della natura della rassegna – spiega Valentina Zagami direttrice artistica generale – che vuole essere eclettica e contaminata dalle varie forme che caratterizzano l’arte”.

Anche per questo spettacolo il prezzo dei biglietti è fermo a dieci euro, con agevolazioni previste per under 21, soci del Balletto di Latina, soci Acli e gruppi organizzati superiori alle dieci unità con i biglietti acquistabili tutti i giorni, presso la segreteria del Balletto di Latina, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 20. Maggiori informazioni sono disponibili visitando la pagina Facebook “Auditorium Vivaldi”.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...