Valori come Volano: il ruolo delle associazioni civili nello sviluppo sostenibile della società”. Intervista alla dott.ssa Rosapia Farese di FareRete Innovazione Bene Comune

L’associazione FareRete Innovazione Bene Comune promuove nei giorni 6 e 7 ottobre p.v. l’incontro dal titolo “Valori come Volano: il ruolo delle associazioni civili nello sviluppo sostenibile della società”. I temi dell’evento, che prenderà il via domani alle ore 10.00 presso la sala Tevere della Regione Lazio, via Cristoforo Colombo 212, sono la partecipazione e il coinvolgimento delle persone nel processo di sviluppo di beni e servizi per il bene comune nel settore della salute e il modello di sviluppo etico dei contesti sociali.

Alessandra Bonifazi, Presidente di Lazio Sociale, intervista la dott.ssa ROSAPIA FARESE. Rosapia Farese è Vicepresidente FareRete Onlus, E’ Chairman/CEO and Founder di Medi-Pragma operante dal1982, dal gennaio 2000 ha assunto l’incarico di CEO, nel novembre 2015 è Co-ideatore-Founder, Vice Presidente dell’Associazione FareRete INNOVAZIONE IL BENE COMUNE – IL BENESSERE E LA SALUTE IN UN MONDO APERTO A TUTTI – MICHELE CORSARO” Organizzazione non Lucrativa di Utilità Sociale.
FareRete Onlus nasce da BeneComune: due parole importanti, accomunate dall’idea che agire e pensare in nome del BeneComune possa essere possibile e soprattutto innovativo e più necessario che mai in questo momento storico, ponendo al centro l’essere umano, la persona e la dignità della sua esistenza. E’ nel Comitato direttivo dell’associazione MiAttivo e dell’associazione Identità Cristiana

Dott.ssa Farese ci può parlare brevemente di Fare Rete Bene Comune? Quali sono le finalità e le azioni?
Nel nome di questa associazione vi è già la missione, le finalità e le modalità in cui essa vuole espletare la sua missione, l’associazione nasce dalla volontà di un gruppo di professionisti che si sono riconosciuti nei valori pensati ed agiti nelle singole attività e professioni. I soci fondatori sono tutti professionisti che hanno operato e/ o che operano nel sistema sanitario e sociale italiano. Il bene comune a cui tendono sia il raggiungimento di quel benessere psicofisico e sociale, individuale e comunitario che l’OMS ha denominato come salute. Fare rete intende supportare le azioni istituzionali pubbliche e private per rendere effettiva una sostenibilità del sistema e soddisfare i bisogni di tutti, proprio tutti i cittadini.

Il 6 e 7 ottobre p.v. si terrà il primo workshop dal titolo “Valori come Volano, il ruolo delle associazioni civili nello sviluppo sostenibile della società”. Come nasce ‘evento? A chi è rivolto e quali sono gli obiettivi?
L’evento nasce dall’ intento, di creare una rete concreta tra professionisti ed associazioni per elaborare progetti d’innovazione e miglioramento che portino ad una pacifica convivenza tra le varie culture, ad una personalizzazione dei processi assistenziali con modalità di accesso aperte a tutti.
Il progetto rientra nelle attività che l’associazione FareRete promuoverà nel biennio 2017 – 2018. L’idea progettuale nasce dal Team composto da tre associati la dr.ssa Stefania Aristei, il dr. Massimo Picari ed io, è importante creare sinergie all’interno dei territori, tra le associazioni civili, la cittadinanza e le istituzioni e Co-progettare è un modo diverso, nuovo, di produrre conoscenza e proprio per questo motivo vale la pena intraprendere dei percorsi che vedano coinvolti fin dal principio tutti gli stakeholder, compresi quanti rappresentano il bisogno rispetto a un determinato problema.
In estrema sintesi è questo il punto di forza del progetto FareRete; l’aver creato le condizioni necessarie affinché un gruppo di persone con competenze ed esperienze estremamente diverse, pur comunque afferenti allo stesso tema, potessero lavorare con un obiettivo comune: progettare soluzioni tecnologiche utili al benessere di persone in contesti diversi.

– Che cosa si intende per Rete?
La rete è un sistema organizzato di persone ed istituzioni che hanno come nodi i soggetti fisici e giuridici stessi e come collante le relazioni personali e dirette che permettono di lavorare in sinergia e/o in team. Perché i nodi della rete si connettono in relazioni proficue per la fiducia che hanno vicendevolmente in quanto detentrici degli stessi valori.

Nella società qual è il ruolo del volontariato e delle associazioni che operano per il bene comune?
Il ruolo del volontariato deve essere quello di partecipazione alle programmazioni, alla valutazione di servizi, supportando le azioni pubbliche per razionalizzazione delle risorse e quindi garantendo la sostenibilità del sistema.

Prossime iniziative e progetti futuri?
Questo workshop sarà l’incubatrice della progettazione per il prossimo triennio. In quest’ambito saranno manifestati i nuovi orientamenti e percorsi che saranno decisi in modo partecipato e corale.

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...