SETTIMANA DELLA FAMIGLIA 2017: FAMIGLIA, LA SFIDA DI EDUCARE

COMUNICATO STAMPA

Famiglia, la sfida di educare

Dal 1 all’8 ottobre, otto giorni di eventi con più di 50 appuntamenti per valorizzare il protagonismo della famiglia e riflettere insieme su presente e futuro

“La sfida di educare” è il tema della seconda edizione della Settimana della famiglia: otto giorni di eventi in programma fino a domenica 8 ottobre, promossi dal Forum delle associazioni familiari del Lazio e dall’Ufficio di pastorale familiare della diocesi di Roma, con il patrocinio dell’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia della Conferenza episcopale italiana, di Roma Capitale e del Consiglio Regionale del Lazio.

Una quarantina le associazioni coinvolte per dare vita alle quattro macro aree strutturali della Settimana: “Stare insieme”, “Fare insieme”, “Riflettere insieme”, “Celebrare insieme”.
Numerosi e variegati i temi caldi affrontati durante i seminari e laboratori, dai rischi del gioco d’azzardo, al corretto uso della rete e dei social in collaborazione con la Polizia Postale (martedì 3 ottobre, alle 18, nella parrocchia Sant’Angela Merici e poi, mercoledì 4 alle 18, in contemporanea nelle parrocchie San Liborio e Santa Emerenziana, e giovedì 5, alle 20.30, di nuovo a Sant’Angela Merici); dalla maternità surrogata all’alternanza scuola-lavoro; dal bullismo alla prevenzione, passando per le adozioni internazionali.

Si parla di –e si pratica – integrazione alla “Festa della famiglia – Festa della luna” di domenica 1 ottobre (ore 17.00, presso l’Istituto scolastico S. Maria in Viale Manzoni, 5), con l’incontro tra le famiglie italiane e quelle cinesi dei Rioni Esquilino e Monti.
La giornata di lunedì 2 ottobre si apre con l’incontro su “Il ruolo della famiglia nella prevenzione dell’uso di droghe” (ore 9.30, Sala Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, largo Chigi, 8), promosso in collaborazione con il Dipartimento delle politiche antidroga della Presidenza del Consiglio (per accedere è necessario registrarsi sul sito internet della Settimana).
Nel pomeriggio, tra gli appuntamenti previsti, alle 16.30 nel teatro del Pontificio Seminario Romano Maggiore (piazza San Giovanni in Laterano 4) spazio al tema cardine della Settimana “Famiglia, la sfida di educare” con al centro i “percorsi pastorali e culturali alla luce dell’esortazione apostolica Amoris laetitia”. Intervengono il responsabile dell’Ufficio nazionale della pastorale della famiglia della Cei, don Paolo Gentili, e il presidente del Forum delle associazioni familiari Gigi De Palo.
Nel pomeriggio di giovedì 5 ottobre, l’appuntamento è in Campidoglio per discutere di “Un fisco a misura di famiglia: il Fattore Famiglia e le Addizionali Comunali”, vero e proprio cavallo di battaglia ormai del Forum delle Associazioni Famigliari, in un confronto tra Marcello De Vito, Presidente Assemblea Capitolina – Roma Capitale, Maurizio Bernardi, Resp. Rete dei Comuni Amici della Famiglia AFI, Alessandro Spalvieri, Forum Famiglie Lazio, moderati da Emma Ciccarelli, Presidente Forum Famiglie Lazio (ore 15.30, Piccola Protomoteca).
In programma, inoltre, laboratori per i più piccoli, passeggiate fotografiche alla scoperta di Roma, momenti di preghiera e di riflessione, occasioni di festa, come quella di chiusura, dedicata a nonni e nipoti, con le “Nonniadi” (Parco Tutti Insieme, via Tenuta della Mistica), in collaborazione con ACLI e US ACLI Roma e Nazionale Italiana Cantanti. Il calendario completo delle attività, che si svolgeranno in diversi luoghi della città, è disponibile su www.settimanadellafamiglia.it.

«L’evento di quest’anno arriva a ridosso della Conferenza Nazionale sulla Famiglia, che ci auguriamo sia un momento importante di sintesi e di concretezza – dichiara Emma Ciccarelli -. Vogliamo valorizzare l’importanza dei cittadini che si organizzano, delle famiglie che vogliono essere protagoniste e delle associazioni che, volontariamente, rappresentano i vari modi il vero motore del Paese. Nessuno può negare il peso delle famiglie nell’economia locale e nazionale, e l’importanza del loro ruolo educativo, ma in pochi considerano la famiglia una risorsa e non un problema. L’esperienza del Forum, che portiamo durante la nostra Settimana, è un esempio di quella sussidiarietà viva e vitale che ha bisogno di fare rete con le Istituzioni per non lasciare le tante iniziative e risorse che ci sono nella società civile, alla buona volontà delle singole associazioni. Alla preoccupante mancanza di coesione sociale, che porta a tante derive della nostra società, noi rispondiamo promuovendo la coesione famigliare, chiedendo gli strumenti per continuare ad affrontare la nostra sfida di educare», conclude la Presidente del forum Famiglie Lazio.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...