Cresce il settore nautico. Acli Latina: “La provincia non si faccia cogliere impreparata”

Le Acli provinciali di Latina hanno evidenziato, nelle scorse settimane, come sia incrementato il traffico dei passeggeri verso le isole pontine nel primo semestre 2017 e come emerga il tema della capacità attrattiva della costa rispetto a questi flussi in crescita.

“C’è un altro dato che dovrebbe far mettere all’opera le amministrazioni pubbliche con gli operatori privati e il Terzo Settore – spiega però il direttore provinciale delle Acli Nicola Tavoletta –  ed è quello riguardante il movimento della nautica da diporto. Secondo stime del sole 24 Ore questo è aumentato del 5% ed è la prima volta che accade dopo l’emanazione del decreto Monti che fece letteralmente scappare dal Bel Paese 40mila natanti. Il trend pare in aumento e quindi, mentre la stagione 2017 sta già volgendo al termine, credo sia il caso di iniziare a lavorare già per la prossima. Occorre fornire più spazio alla nautica e ai servizi allegati. Un settore che potrebbe, se sfruttato a dovere, garantire anche la creazione di nuovi posti di lavoro ma che richiede la creazione di progetti condivisi e deve uscire dalla logica di mera speculazione del diportista”.

Plaude alle dichiarazioni dell’On. Fautilli il presidente delle Acli provinciali Maurizio Scarsella: “l’onorevole ha chiesto l’equilibrio tra esigenze economiche dei concessionari e diritti dei consumatori e credo sia su questa strada che bisogna puntare. Auspico che siano resi operativi progetti di ospitalità nautica che coinvolgano pubblico, privato e mondo delle associazioni. Il settore della nautica da diporto è davvero ricco e potrebbe coinvolgere diverse figure professionali che vanno da quelle applicate nei cantieri ai fornitori, passando per l’ospitalità turistica e l’artigianato. I sindaci favoriscano la crescita prevista in tutta Italia anche in provincia di Latina, una provincia costiera. Proponiamo riunioni comprensoriali operative già da settembre e chiediamo di invitare il Terzo Settore per progetti di comunità”.      


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...