Fare Verde Fondi: il lago ora è pulito

Si è conclusa con una proficua operazione di pulizia sulle sponde del Lago di Fondi ed un Pranzo a KM0 nella meravigliosa Tenuta Sugarelle nella giornata di Domenica la manifestazione “Let’s Clean Up Europe Day 2017” organizzata dal Gruppo Locale di “Fare Verde”.

Venerdì 12, Sabato 13 e Domenica 14 Maggio, l’Associazione Ambientalista ha aderito all’iniziativa europea con tre diversi appuntamenti, coinvolgendo le scuole, i bambini, le famiglie e un nutrito gruppo di volontari, con la partecipazione diretta dei vertici del Parco Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, del Parco Regionale dei Monti Aurunci, dell’Amministrazione Comunale e di altre associazioni operanti sul territorio, che non hanno fatto mancare la propria presenza. 

Una tre giorni seguita molto anche sui social, e che ha raccolto diversi consensi, con il Presidente Nazionale di “Fare Verde”, Francesco Greco, che si è complimentato con il Gruppo di Fondi ed ha promesso una sua visita in Città prossimamente, ed il referente di zona dell’Organizzazione Internazionale “Zero Waste”, Raffaele Mauro, che ci ha tenuto a presenziare in tutto il fine settimana.

“Fare Verde” vuole ringraziare di cuore tutti coloro che hanno collaborato a vario titolo all’iniziativa, in particolare i volontari che si sono impegnati a fondo nelle scorse settimane nell’organizzazione, il Presidente di “Fare Verde” Provincia di Frosinone, Marco Belli, autentico punto di riferimento per tutto il basso Lazio, e coloro che sono giunti a Fondi da altre Città del comprensorio per prendere parte a “Let’s Clean Up Europe Day 2017”.

Fa ben sperare l’approccio e la sensibilità dimostrata dalle Classi ospitate nella Sala Lizzani nella Conferenza del Venerdì, in cui si è tracciato un bilancio delle attività degli Enti presenti sul territorio e si sono suggerite “buone pratiche” per incentivare le “3R”, riduzione, riuso e riciclo, sono stati proposti video e documentari per invitare gli studenti ad una riflessione anche in famiglia, e grazie all’intervento dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Fondi, Roberta Muccitelli, sono stati introdotti i ragazzi in una serie di consigli utili per migliorare la qualità della vita. Infine grazie alla presenza degli ideatori, Roberto Latorre e Manuel Manotta, è stato presentato ufficialmente in Città per la prima volta il gioco “Differenziando”, che ha subito conquistato l’attenzione e la curiosità dei presenti.

Sabato pomeriggio, nonostante il gran caldo, il Parco Giochi di Via degli Osci è stato letteralmente preso d’assalto da centinaia di bambini che, fino alle ore 20, sono stati impegnati in laboratori artistici con Pretta Fiore, letture con Marianna Coscione della Libreria “Il Pavone”, spettacoli di marionette con Alessandra Gradassi, performance musicali con l’ARS, non prima però di aver “ripulito il Parco” che, per l’occasione, era stato “sporcato” da “Fare Verde”. Un modo simpatico per stimolare nei bambini una reazione e seguire come, con tanta cura ed attenzione, provvedessero a raccogliere ogni rifiuto, differenziandone anche la destinazione, garantendosi così gli applausi dei più grandi.

Come detto, la mattinata di Domenica è stata caratterizzata dal ritrovo in Località Chiancarelle e l’avvio dell’operazione di clean up che ha interessato le sponde del Lago per circa 3 km, con riscontri preoccupanti, visto il rinvenimento di plastica, bottiglie e polistirolo in grandi quantità, ma anche un frigorifero, un grosso barile blu che solitamente viene utilizzato per il Vapam, soluzione fumigante per la disinfezione dei terreni, decine di sacchetti di solfato ammonico, una sostanza chimica utilizzata come fertilizzante. Rifiuti lasciati probabilmente sul posto da chi ha scelto il Lago per una giornata di relax, magari a Pasquetta, ma anche resti che possono essere ricondotti ad attività svolte nelle vicinanze e che potevano e dovevano essere smaltiti diversamente.

Al termine delle operazioni lo stesso Assessore Muccitelli ha provveduto a chiedere l’intervento della Società “De Vizia” per il recupero di quanto raccolto, e il gruppo di volontari si è spostato presso la Tenuta Sugarelle dove l’Azienda Agricola “L’Antico Casale”, in collaborazione con l’Associazione “Il Pagliaio”, ha presentato un “Pranzo a KM0” con prodotti del territorio, e l’Associazione “Omnis” che ha proposto una Mostra Fotografica per raccontare la storia della Bonifica del Salto di Fondi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...