Rifiuti, Dario Bellini: “Mezzi della LatinaAmbiente in avaria, normalità ristabilita in pochi giorni”

Non c’è nessuna emergenza rifiuti a Latina. A rassicurare sulla situazione che si è venuta a creare negli ultimi giorni è il presidente della commissione Ambiente del Comune di Latina Dario Bellini che ha rilasciato un’intervista a Lazio Sociale. “La raccolta dei rifiuti non viene effettuata a singhiozzo. Semplicemente nel fine settimana due mezzi della LatinaAmbiente sono andati in avaria per guasto e ad oggi non possono essere utilizzati. Sono in riparazione e ci vorrà ancora qualche giorno ma nel frattempo gli operatori stanno lavorando alacremente per ripulire le zone dove i rifiuti si sono accumulati. La situazione tornerà alla normalità in pochi giorni, al massimo entro il fine settimana”.

La giunta comunale e la stessa commissione Ambiente starebbero poi lavorando anche a un piano per mettere un freno al conferimento illegale di rifiuti di fronte alle ex isole ecologiche e in altre zone a rischio del capoluogo che ciclicamente si trasformano in piccole discariche a cielo aperto. “Proprio oggi (lunedì 13 febbraio 2017) in commissione Ambiente abbiamo parlato del problema. Ci tengo a ricordare a tutti i cittadini che esiste un centro di raccolta di rifiuti ingombranti e si trova in via Bassianese. E’ aperto dal lunedì al sabato e il conferimento è gratuito. Molto spesso chi getta rifiuti nei posti sbagliati si reca lì con auto o furgoni. Basta fare qualche km in più per rendere la città più vivibile e pulita e non incorrere in multe. Il cittadino non andrebbe incontro a costi ulteriori conferendo correttamente”.

Oltre alla prevenzione il presidente della Commissione pensa anche alla repressione di chi non rispetta le regole: “Informeremo i cittadini con della cartellonistica delle possibili sanzioni in caso di conferimento irregolare nei punti oggi utilizzati come discarica. L’obiettivo è di intensificare anche i controlli con l’uso di telecamere nascoste seppur non fisse”.

Il problema dei rifiuti abbandonati in strada, tuttavia, non si verifica solo in caso di illeciti e di malfunzionamento della macchina organizzativa. E’ lo stesso metodo di raccolta differenziata che, in molte zone della città, permette ai cittadini di posizionare (in giorni e orari precisi) sacchi di plastica, carte e multi-materiale, accanto ai secchioni dell’immondizia. “Anche questo cambierà nel medio e lungo periodo. Latina Bene Comune mira a una raccolta puntuale. Si inizierà con il porta a porta, prevedendo incentivi per chi differenzia e identificando con un codice a barre i rifiuti indifferenziati prodotti dalle famiglie. Arriveremo ai livelli previsti dalla legge di raccolta differenziata. Ci sono riusciti in tanti altri comuni ce la faremo anche noi con l’aiuto di tutti”.

Andrea Lucidi

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...